Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni amministrative 2019 - Alessandro Giulivi, candidato sindaco (Lega Salvini Lazio, Noi con Tarquinia, lista Futura Tarquinia) illustra la sua proposta in vista del voto del 26 maggio

“Tarquinia è ferma dobbiamo rimetterla in moto”

Condividi la notizia:

Tarquinia - Alessandro Giulivi con Matteo Salvini

Tarquinia – Alessandro Giulivi con Matteo Salvini

Tarquinia – (p.p.) – “Tarquinia è ferma dobbiamo rimetterla in moto”. Alessandro Giulivi, candidato sindaco a Tarquinia (Lega Salvini Lazio, Noi con Tarquinia, lista Futura Tarquinia) illustra la sua proposta in vista del voto del 26 maggio. A sfidarlo Gianni Moscherini, Andrea Andreani, Sandro Celli e Maurizio Conversini).

Chi è Alessandro Giulivi?
“All’inizio degli anni ottanta, dopo aver svolto il servizio di leva nella marina militare e dopo un lungo iter addestrativo, ho iniziato la carriera, tutt’oggi in essere, di pilota elicotterista civile.

Dagli inizi degli anni 90, ho maturato un notevole bagaglio di esperienza come pilota di elicotteri di soccorso e antincendio in molte regioni d’Italia in particolar modo, nelle aree colpite da alluvioni e terremoti, in Piemonte, Abruzzo, Lazio e Campania, portando i primi soccorsi anche in difficili territori stranieri come supporto ad organizzazioni della Comunità Europea in missioni di pace nell’area balcanica.

Politicamente ho fatto la mia prima esperienza come sindaco a Tarquinia dal 2002 al 2007. Sono passati dodici anni da allora e questo mi ha permesso di maturare molto sotto questo punto di vista. Questa esperienza mi ha insegnato a riconoscere la differenza tra le poltrone e il bene per i cittadini, partendo dalla scelta della squadra che andrà a governare Tarquinia”.

Quale progetto porta avanti per il suo paese?
“I progetti per Tarquinia sono molti da portare avanti. Molte le criticità sulle quali intervenire. L’esperienza mi ha insegnato che per costruire qualcosa di concreto e solido occorrono delle buone fondamenta. Noi cominceremo principalmente dal lavoro. Ricreando un tessuto economico finanziario che ridia dignità alle persone che oggi soffrono la crisi economica.

Per poi intervenire nelle aree da riqualificare Lido, San Giorgio, centro storico, zona artigianale, acquisizione dei beni militari, Saline ecc. C’è da lavorare molto ma posso dire con estrema sicurezza che siamo pronti ad affrontare al meglio queste sfide”.

Tre priorità da mettere subito in campo.
“Abbiamo presentato un elenco sulle cosa da fare nei primi 180 giorni di mandato. Periodo che servirà a preprare inizialmente Tarquinia ad affrontare le prossime stagioni turistiche con un nuovo volto, ad accogliere i turisti nel migliore dei modi 356 giorni all’anno e a ridare dignità e orgoglio ai cittadini di Tarquinia. Vi invito a scoprirle sul nostro sito giulivipertarquinia.it”.

Parli della sua squadra.
“Abbiamo cercato di pensare ad una squadra composta da giovani preparati e motivati a lavorare per cambiare questa città.

La maggior parte dei quali si avvicinano alla politica per la prima volta. Le tre liste che abbiamo messo in campo hanno una media d’età che varia dai 41 ai 43 anni. Un giusto mix tra uomini e donne. Anche in questo caso, devo dire, che la nuova legge elettorale consente, attraverso la pubblicazione dei curricula, di vedere chi scegliere per amministrare. Invito a leggere i curriculum di chiunque sia candidato ci fa capire il grado di preparazione e cosa poterci aspettare in futuro”.

Come sogna il suo paese?
“Non c’è da sognare nulla. Tarquinia è ferma dobbiamo rimetterla in moto. E’ una città con delle potenzialità incredibili. Progetti coperti dalla polvere degli anni e dalla paura di fare, a volte, scelte impopolari. Oggi dobbiamo raccogliere una nuova sfida e far cambiare idea a chi sostiene che, a Tarquinia, non trascorrerebbe mai le proprie vacanze”.

Perché dovrebbero votarla e scegliere la vostra proposta?
“I cittadini devono pensare a cosa vogliono. Noi offriamo proposte indirizzate verso una rinascita vera di questa città e non ad occupare le solite poltrone. Rimaniamo con i piedi per terra senza promesse irrealizzabili o progetti faraonici. Per noi la priorità è, e rimarrà sempre, Tarquinia. Infatti, ad oggi, non abbiamo mai parlato di incarichi ma lavorato esclusivamente sui progetti che abbiamo presentato.

Scegliere Giulivi e la sua squadra significa pensare ad un futuro migliore per questo bellissimo territorio e soprattutto per i tanti, troppi giovani che, per trovare un lavoro adeguato, sono costretti a migrare in altre città se non all’estero”.


Lista Lega Salvini Lazio

Elezioni comunali 2019 - Civita Castellana - Lista Lega

Roberto Benedetti
Mauro Bonifazi
Roberto Borzacchi
 Federica Fancello
Daniele Federici
Federica Guiducci
Alessio Jacopucci
Giovanni Micozzi
Fabio Nardi
Anselmo Podda
Emanuela Poleggi
Roberta Roberti
Massimo Scirocchi
Martina Tosoni
Stefano Zacchini
Stefania Ziccardi

***

Lista Noi con Tarquinia

Elezioni comunali 2019 - Tarquinia - Noi con Tarquinia - Alessandro Giulivi sindaco

Laura Amato
Maria Tiziana Bordi
Alessio Cattaneo
Matteo Costa
Salvatore D’Agostino
Laura Lucciola
Manrico Lodi
Francesco Mazzacane
Federica Messa
Giuseppe detto Pino Mosci
Maurizio Rocca
Sabina Scappini
Luigi Serafini
Paolo Tombini
Giuseppe Versace
Betsi Zacchei

***

Lista Futura Tarquinia

Elezioni comunali 2019 - Tarquinia - Futura - Alessandro Giulivi sindaco

Diletta Alessandrelli
Letizia Brizi
Emanuela Ceccacci
Rosita Ciddio
Gabriele Ciurluini
Roberto Fanucci
Ada Iacobini
Antonio Lenzo
Lucio Mattioli
Marius detto Mario Mihaes
Domenico detto Maurizio Pepe
Patrizio Piras
Federico Ricci
Walter Rosatini
Marta Senigagliesi
Francesca Romana Tonicchi


Condividi la notizia:
24 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR