--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civitavecchia - Carabinieri - Tutti i controlli dei militari nel fine settimana appena trascorso

Tenta furto da un’auto in sosta, denunciato

Condividi la notizia:

Civitavecchia - I controlli dei carabinieri

Civitavecchia – I controlli dei carabinieri

Civitavecchia – Tenta furto da un’auto in sosta, denunciato.

Lo scorso fine settimana, i carabinieri della compagnia di Civitavecchia, insieme ai militari del nucleo ispettorato del lavoro di Roma, hanno eseguito un servizio di controllo straordinario in tutto il territorio di competenza.

I carabinieri hanno sorpreso un 45enne del luogo a forzare la serratura di un veicolo in sosta, nel tentativo di asportare gli oggetti custoditi all’interno. L’uomo al termine degli accertamenti è stato denunciato per il reato di tentato furto.

I carabinieri della sezione radiomobile hanno denunciato con l’accusa di guida sotto l’effetto di sostanze psicotrope, due ragazzi  che nel corso dei controlli alla circolazione stradale, sono stati trovati a guidare sotto l’effetto di stupefacenti. Ai due è stata anche ritirata la patente di guida.

Denunciati anche un cittadino marocchino con la patente sospesa e un giovane per deturpamento e imbrattamento perché trovato a scrivere con una bomboletta spray sulla pavimentazione del lungomare.

Inoltre, i carabinieri della stazione di Civitavecchia principale hanno applicato la sanzione amministrativa dell’allontanamento – Daspo urbano – a un cittadino nigeriano che è stato sorpreso in un parcheggio mentre ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e hanno segnalato alla Prefettura di Roma, quali assuntori, due ragazzi trovati con hashish e marijuana.

Nel corso del servizio i carabinieri, insieme ai militari del nucleo ispettorato del lavoro di Roma, hanno eseguito dei controlli ad alcuni esercizi commerciali al fine di accertare eventuali irregolarità della normativa sul lavoro con particolare attenzione al lavoro sommerso.

All’esito dei controlli, i militari hanno sanzionato, per 3600 euro, il titolare di un pub, in zona Ghetto, per la presenza di due lavoratori in nero, e hanno elevato una multa di 1.800 euro per la stessa violazione a un bar del lungomare per un lavoratore irregolare. 

 


Condividi la notizia:
20 maggio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR