--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Si terrà dal 19 al 21 giugno al complesso di Santa Maria in Gradi

L’Unitus ospita la 35esima riunione annuale dei ricercatori di elettrotecnica

Condividi la notizia:

Viterbo - Il complesso di Santa Maria in Gradi

Viterbo – Il complesso di Santa Maria in Gradi

Viterbo – Unitus ospita ET2019. Al via il 19 giugno la 35esima riunione annuale dei ricercatori di elettrotecnica.

Si terrà dal 19 al 21 giugno al complesso di Santa Maria in Gradi dell’università degli Studi della Tuscia, il convegno nazionale “ET2019 – 35esima riunione annuale dei ricercatori di elettrotecnica” che vedrà la partecipazione di oltre cento tra professori, ricercatori e giovani dottorandi del settore.

L’evento ha lo scopo di coinvolgere tutte le componenti della comunità scientifica nazionale, e in particolare vuole rappresentare un momento di aggregazione per i ricercatori più giovani, affinché possa crescere il loro coinvolgimento nelle attività del settore anche attraverso di loro, e possano aumentare le opportunità di collaborazione tra le varie sedi.

Diversi i temi trattati nell’ambito degli aspetti teorici e sperimentali dei campi elettromagnetici e dei circuiti, soprattutto in chiave innovativa e con una forte ricaduta in campo industriale: smart battery, machine learning in ambito circuitale e per l’elaborazione dei segnali elettroencefalografici, diagnostica degli impianti fotovoltaici tramite drone all’infrarosso, termografia dinamica applicata ai materiali e alle opere d’arte, espansi compositi controllati dal campo magnetico, ottimizzazione e controllo in flotte di veicoli elettrici e ibridi, il progetto Dtt per la fusione nucleare e, infine, le novità introdotte al sistema internazionale delle unità di misura.

Il convegno si aprirà alle 9,30 con i saluti del sindaco della città di Viterbo Giovanni Arena, del magnifico rettore dell’Unitus Alessandro Ruggieri e del direttore del dipartimento di economia, ingegneria, società e impresa (Deim) Stefano Ubertini. A seguire l’intervento plenario dell’ospite internazionale, David Howey dell’università di Oxford dal titolo “Battery models for estimation and control – connecting the time domain and the frequency domain”.

Infine, in occasione della 35esima riunione nazionale dei ricercatori di elettrotecnica, secondo una consolidata tradizione, la scuola nazionale dottorandi di elettrotecnica “F. Gasparini” organizza un evento didattico indirizzato agli allievi dei corsi di dottorato di ricerca che operano nelle varie sedi nazionali, dal titolo “Modellistica, simulazione e ottimizzazione di circuiti e sistemi per applicazione fotovoltaiche”.

Sono particolarmente emozionato – confessa Giuseppe Calabrò, professore di elettrotecnica dell’Ateneo viterbese e presidente del comitato organizzatore di ET2019 –. I nostri corsi di ingegneria sono in forte crescita, sia in termini di iscritti sia in termini di progetti di ricerca nazionali e internazionali finanziati. Ospitare ed organizzare un evento di forte richiamo nazionale come ET2019, rappresenta per ingegneria e per il nostro ateneo, un’ulteriore passo in avanti e siamo pronti ad accogliere nei luoghi storici della nostra città e della nostra università i numerosi colleghi del settore”.


Condividi la notizia:
18 giugno, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR