--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Comune - La soddisfazione del gruppo consiliare di Fratelli d'Italia

“A Viterbo l’Irpef non aumenta, una scelta per tutelare i cittadini”

Condividi la notizia:

Paolo Bianchini

Paolo Bianchini

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Piena soddisfazione per il mancato aumento dell’Irpef.

E’ notizia di oggi che 469 comuni in Italia, secondo un report della Corte dei conti, hanno deciso di aumentare l’addizionale Irpef, dopo tre anni di blocco degli incrementi delle tasse locali.

Si tratta di un provvedimento che ha interessato tutte le regioni d’Italia, a macchia di leopardo, con oltre 100 comuni in Lombardia, 70 in Piemonte, più di 40 in Campania e una trentina sia in Emilia Romagna che in Calabria e nel Lazio.

Il comune di Viterbo, invece, ha scelto di mantenere l’Irpef invariata, su una percentuale dello 0,76 per mille su un massimo di 0,8 per mille.

Una scelta che va a tutelare i risparmi dei cittadini e per la quale esprimiamo la nostra soddisfazione al sindaco Arena.

Gruppo consiliare Fratelli d’Italia Viterbo


Condividi la notizia:
4 giugno, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR