--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Parteciperanno il presidente Gismondi e due esperti dell'area fiscale, tributaria e credito dell'associazione

Cna Civitavecchia, giovedì un incontro sull’avvio d’impresa

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Alessio Gismondi

Alessio Gismondi

Civitavecchia – Riceviamo e pubblichiamo – E’ trascorso poco più di un anno da quando a Civitavecchia la Cna ha attivato lo sportello dedicato alle nuove imprese e presentato il sito www.be-startuplazio.it.

Giovedì prossimo, 20 giugno, alle 17,30, nella sede dell’associazione (in via Palmiro Togliatti 7) si tornerà a parlare di avvio d’impresa con Alessio Gismondi, presidente della Cna, e con due esperti: Alberto De Santi e Armando Mangeri, responsabili, rispettivamente, dell’area fiscale e tributaria e dell’area credito della Cna di Viterbo e Civitavecchia.

Focus, dunque, sui requisiti da possedere per operare nel settore scelto, sulle forme societarie, sui regimi fiscali vigenti, sugli adempimenti indispensabili per tirare su la saracinesca, sui finanziamenti a disposizione. E sugli errori che nei primi tre anni di vita possono compromettere il futuro di un’attività.

Cna continua così a puntare sulla crescita della cultura d’impresa. Intraprendenza e coraggio sono necessari, ma non bastano. Per competere, serve avere competenze e poter contare su un sistema solido di relazioni e servizi. Come quello messo a disposizione dall’associazione, che a Civitavecchia, negli ultimi anni, è stata punto di riferimento anche per l’accesso alle agevolazioni destinate dalla Camera di commercio di Roma alle nuove imprese.

Il Centro servizi per l’artigianato – Csa della Cna è accreditato, infatti, quale “soggetto attuatore” del bando camerale che prevede un contributo a fondo perduto fino a 3mila euro a sostegno delle spese per i servizi di assistenza tecnica necessari nella fase di avvio. Giovedì, naturalmente, sarà illustrata quest’agevolazione.

All’incontro sono invitati anche i titolari d’impresa, che possono essere interessati alla presentazione, in programma, del bando della Camera di commercio di Roma per i contributi in “voucher digitali impresa 4.0”: fino a 10mila euro per l’acquisto di beni, servizi di consulenza e formazione per le tecnologie digitali. La scadenza per l’invio delle domande è fissata al 31 luglio 2019.

La partecipazione all’incontro è gratuita.

Cna Viterbo e Civitavecchia


Condividi la notizia:
18 giugno, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR