--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vallerano - Il sindaco Adelio Gregori traccia un bilancio del primo anno di amministrazione

“Abbiamo dato massima attenzione alle fasce più deboli”

Teverina-Buskers-560x60-sett-19

Condividi la notizia:

Vallerano - Il sindaco Adelio Gregori

Vallerano – Il sindaco Adelio Gregori

Vallerano – Riceviamo e pubblichiamo – Superata la boa del primo anno di consiliatura, per l’amministrazione comunale di Vallerano, e per la giunta presieduta dal sindaco Adelio Gregori, è già tempo di tracciare un primo bilancio dell’attività svolta in questi 365 giorni e di condividere i progetti che vedranno la luce nei prossimi mesi.

“Nell’ottica della trasparenza – commenta Gregori -, della continuità nel confronto e nell’ascolto che, da subito, abbiamo voluto avviare con i nostri concittadini e del loro sacrosanto dovere a essere informati circa l’azione amministrativa. Il bilancio di un anno di lavoro, a mio modo di vedere, è estremamente positivo. È stato un anno complesso, che ci ha visti impegnati su vari fronti, molti dei quali li abbiamo portati a compimento, altri che stanno per produrre dei risultati tangibili per la nostra comunità. Tengo a sottolineare che, in questo lasso di tempo, abbiamo voluto caratterizzare l’amministrazione dando la massima attenzione alle fasce più deboli della popolazione, affinché nessuno restasse indietro. Lo abbiamo fatto con provvedimenti puntali, ma anche con strumenti di programmazione, come il regolamento per l’assegnazione delle case popolari. Perché i valleranesi tutti possano sentirsi al centro della vita sociale del paese. E questo, senza nessuna vena polemica, è sicuramente un fattore che ci distingue dalla minoranza consiliare”.

Primi 365 giorni e primi obiettivi raggiunti. Dall’installazione dell’isola ecologica informatizzata, che entrerà in funzione entro sette giorni, all’avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata puntuale. Dalla partenza del progetto di Comune cardioprotetto, con la formazione ventiquattro persone che hanno frequentato il corso Blsd e con l’installazione del secondo defibrillatore in paese, alla ripavimentazione di un tratto importante di via del Colle, che da anni versava in condizioni di degrado.

E, ancora: la riqualificazione del parco di via Carlo Alberto Dalla Chiesa, il nuovo affidamento del servizio del verde pubblico, il recupero della rupe sottostante le scuole elementari e dell’infanzia, le giornate ecologiche e la quinta edizione del premio Corrado Alvaro e Libero Bigiaretti. Manifestazione, quest’ultima, che l’amministrazione comunale intende far crescere, anche a livello organizzativo, intensificando la promozione dell’opera di questi due importanti scrittori che hanno scelto Vallerano come luogo di adozione.

“I prossimi mesi – preannuncia il sindaco Gregori – vedranno un’accelerata dell’attività amministrativa, con numerosi progetti che, al termine di una doverosa fase di preparazione, diventeranno operativi. A partire dall’affidamento del servizio di illuminazione pubblica, collegato al necessario rinnovamento delle infrastrutture, con particolare riferimento alla sostituzione dei pali e delle lampade attuali con quelle a led, anche per garantire un consumo di energia più rispettoso dell’ambiente e per risolvere definitivamente alcune problematiche annose che hanno interessato specifiche zone del paese”.

Entro il mese di luglio, inoltre, sarà aperto il cantiere per il progetto “Social housing”, che prevede la ristrutturazione di dieci edifici nel centro storico da destinare alle famiglie che versano in condizioni economiche meno favorevoli di altre. Un investimento sociale, finanziato dalla Regione Lazio, volto anche a rivitalizzare il cuore pulsante del paese.

“A settembre – prosegue il primo cittadino -, essendo ormai conclusi i lavori di ristrutturazione, contiamo di aprire il plesso scolastico che ospiterà i nostri ragazzi che frequentano le classi di ordine primario e secondario. Per la riapertura delle scuole, abbiamo in programma di ristrutturare anche la palestra comunale, i cui lavori partiranno già la prossima settimana. Inoltre, entro la fine dell’anno, sarà aperto il cantiere per il rifacimento del campo sportivo comunale e avvieremo la gara per incrementare i sistemi di videosorveglianza presenti in paese.

Queste sono solo alcune delle attività in fase di inizio, a cui vanno aggiunte altre importanti iniziative sul tema del sociale, e della promozione del nostro patrimonio culturale e artistico a cui stiamo lavorando e che comunicheremo più avanti, strada facendo. Sul tavolo di lavoro anche diverse situazioni critiche. Tra queste: lo stato di degrado del manto stradale in alcune zone del paese e la necessità di ottenere risposte adeguate da parte del gestore del servizio idrico, in particolare per quanto riguarda l’orientamento e l’accesso ai servizi al cittadino.

Problematiche che stiamo affrontando e sulle quali contiamo di poter tornare a breve con delle comunicazioni in merito. In sintesi, stiamo lavorando seriamente, come squadra di amministratori e come personale dipendente che intendo ringraziare per la collaborazione e per la dedizione manifestata a servizio del loro paese. Proseguiremo a lavorare, stando in mezzo alle persone, ascoltando i loro consigli e le loro critiche costruttive. Lo faremo anche pubblicamente, perché solo insieme possiamo crescere come comunità. Tutti insieme: nessuno escluso”.

Comune di Vallerano

 

 


Condividi la notizia:
15 giugno, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR