Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tarquinia - Paura sul lungomare di Sant'Agostino - I testimoni: "Sangue dal volto, poi è svenuto" - Per il ferito 20 giorni di prognosi

La bicchierata in faccia dopo aver aggredito l’ex marito della compagna…

Condividi la notizia:

Carabinieri ed eliambulanza

Carabinieri ed eliambulanza

Tarquinia – “È arrivato con l’auto a tutta velocità, rischiando di investire i pedoni. Ha aggredito l’ex marito della compagna e nel litigio si è preso la bicchierata in faccia”. È il racconto fatto ai carabinieri da chi ha assistito alla discussione avvenuta domenica sera sul lungomare di Sant’Agostino, a Tarquinia.

Stando alla ricostruzione dei militari, intorno alle 21 un 32enne di Civitavecchia sarebbe piombato in uno stabilimento balneare per aggredire l’ex marito della compagna, con la quale si era lasciato da pochi giorni. Il movente sarebbe dunque la gelosia. Il contendente, un 34enne sempre di Civitavecchia, sarebbe rientrato dall’estero, dove lavora, per vedere il figlio piccolo alla presenza dell’ex moglie.

Il 32enne, saputo dell’appuntamento, si è precipitato allo stabilimento. “È arrivato con l’auto a tutta velocità – hanno raccontato i testimoni ai carabinieri – e ha rischiato di investire chi passeggiava sul lungomare. È sceso dalla macchina e ha aggredito alle spalle l’altro ragazzo, che aveva il figlio piccolo in braccio ed era seduto su una poltrona dello stabilimento. Durante la discussione, però, il giovane arrivato con l’auto si è preso una bicchierata in faccia. Ma, nonostante sanguinasse dal volto, ha continuato ad aggredire”. Fino a che non è svenuto.

L’intervento dei sanitari del 118, subito allertati, è stato immediato. Il 32enne è stato trasportato con l’eliambulanza all’ospedale Belcolle di Viterbo. Gravemente ferito, ha avuto una prognosi di 20 giorni per il taglio sul viso e alcune costole incrinate. Anche il 34enne è ricorso alle cure dei medici.

Sul posto si sono precipitati pure i carabinieri di Tarquinia che, grazie anche ai racconti dei presenti, stanno ricostruendo l’episodio nei dettagli. I militari stanno verificando pure un’eventuale condizioni psicofisica alterata del 32enne, poi finito in ospedale per aver ricevuto la bicchierata in faccia. Quelli di domenica sul lungomare di Sant’Agostino sono stati momenti di paura.


– Litiga con un ragazzo e si prende una bicchierata in faccia, è gravissimo

 


Condividi la notizia:
11 giugno, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR