--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Focus sulle opere di Benvenuto di Giovanni e di Girolamo di Benvenuto

“L’arte senese nella Tuscia” al museo del colle del duomo

Condividi la notizia:

Viterbo - polo monumentale Colle del duomo

Viterbo – polo monumentale Colle del duomo

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Sabato 8 maggio alle 18, il museo del colle del duomo di Viterbo, in collaborazione con il museo della città, civico diocesano di Acquapendente, ospita la conferenza “L’arte senese nella Tuscia” per evidenziare il legame storico-artistico che unisce le due città attraverso l’opera di due artisti senesi, padre e figlio, che furono attivi nella Tuscia.

All’interno dei due musei sono conservate, infatti, due opere rispettivamente di Benvenuto di Giovanni (padre – 1436-1509) e di Girolamo di Benvenuto (figlio – 1470-1525): la prima, “Madonna con bambino”, è parte della collezione di Viterbo, mentre la seconda, “Cristo in pietà tra gli angeli”, si trova ad Acquapendente.

Durante l’evento, il ricercatore ìAndrea Alessi, direttore del museo civico diocesano di Acquapendente, spiegherà le relazioni tra i due artisti, la loro opera nella Tuscia e come abbiano inciso sulle successive produzioni locali.

Per avere maggiori informazioni, è possibile contattare gli organizzatori dell’evento scrivendo all’indirizzo di posta elettronica comunicazione@archeoares.it

Archeoares


Condividi la notizia:
6 giugno, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR