Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Violenza sessuale - Polizia - Gli episodi a tre ore di distanza nel centro storico di Viterbo - Una delle vittime tornava da scuola

Le bambine di 11 e 13 anni avvicinate per strada e molestate

Condividi la notizia:

Viterbo - Polizia - Violenza sessuale su minori - Gian Fabrizio Moschini, Massimo Macera e Carmine Ingrosso

Viterbo – Polizia – Violenza sessuale su minori – Gian Fabrizio Moschini, Massimo Macera e Carmine Ingrosso

Viterbo - Polizia - Il questore Massimo Macera

Viterbo – Polizia – Il questore Massimo Macera

Viterbo - Polizia - Gian Fabrizio Moschini, capo della squadra mobile

Viterbo – Polizia – Gian Fabrizio Moschini, capo della squadra mobile

Viterbo - Polizia - Carmine Ingrosso, vicario del questore

Viterbo – Polizia – Carmine Ingrosso, vicario del questore

Viterbo – Ha avvicinato per strada e molestato due bambine di 11 e 13 anni. Una tornava da scuola, l’altra stava salendo a casa a prendere un libro mentre la mamma l’aspettava in auto. “Sono state palpeggiate nelle parti intime – spiega il capo della squadra mobile Gian Fabrizio Moschini, che ha condotto le indagini -. Ma, pur essendoci stati approcci sessuali avanzati, non è avvenuto un vero e proprio stupro solo per la prontezza delle minori che sono riuscite a divincolarsi e scappare”.

All’alba di questa mattina la polizia ha arrestato un 29enne pakistano per violenza sessuale aggravata nei confronti di due bambine di 11 e 13 anni.

L’uomo è risultato residente a Viterbo, regolare sul territorio nazionale e con un lavoro stabile: era dipendente di un’azienda agricola. “Non ha precedenti significativi”, sottolinea Moschini. Da questa mattina il 29enne è a Mammagialla, dopo che gli agenti gli hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere del gip Francesco Rigato.

Secondo gli investigatori, nello stesso giorno di inizio maggio, a distanza di tre ore, avrebbe avvicinato due bambine per strada, nel centro storico di Viterbo. Una tornava da scuola, l’altra stava salendo a casa a prendere un libro mentre la mamma l’aspettava in auto. La scusa sarebbe stata sempre la stessa: quella di chiedere un’informazione sull’affitto di un appartamento. Le bambine sono di nazionalità italiana e straniera, di un paese dell’Unione Europea.

A far scattare le indagini sarebbero stati i genitori delle piccole, che si sono rivolti alle forze dell’ordine dopo i racconti delle figlie. “Le due coppie di genitori – ha sottolineato Moschini -, pur non conoscendosi, hanno raccontato episodi simili avvenuti nella stessa giornata: uno a metà e l’altro nel tardo pomeriggio”.

Le indagini, coordinate dalla pm Chiara Capezzuto, sono state condotte tramite appostamenti e anche l’acquisizione e il vaglio delle telecamere di videosorveglianza. “Le immagini individuate – spiega Moschini – sono state rilevanti. Un filmato mostra l’uomo puntare e avvicinarsi a una delle bambine”. Infine l’audizione protetta delle minori, alla presenza di uno psicologo, che hanno riconosciuto in foto il 29enne. “Hanno rivissuto momenti bruttissimi”, conclude Moschini.

“È stata l’ennesima situazione drammatica e incresciosa avvenuta a Viterbo – dice il questore Massimo Macera -, a cui è stata però data una nuova pronta risposta. I dati statistici, comparando il primo trimestre del 2019 con quello del 2018, hanno fatto emergere un aumento dei reati. Ma i reati aumentano quanto più vengono denunciati, e i responsabili arrestati”.


Condividi la notizia:
1 giugno, 2019

Violenza sessuale su due bambine ... Gli articoli

  1. Pedofilo seriale tra piazza della Rocca e San Faustino, attendibili le sei piccole vittime
  2. Pedofilo seriale in centro, davanti al gip a fine mese la psicologa delle sei piccole vittime
  3. Pedofilo seriale a San Faustino, al vaglio l'attendibilità delle piccole vittime
  4. Pedofilo seriale, la procura punta al processo lampo
  5. Pedofilo seriale, nuovamente in carcere il 29enne arrestato a giugno
  6. Molesta minorenni in centro, le vittime identificano
  7. Presunto pedofilo seriale, oggi davanti al giudice altre due vittime
  8. "Il pedofilo seriale è tornato a colpire dopo la scarcerazione"
  9. Presunto pedofilo seriale scarcerato, spuntano altre due vittime
  10. "Due mesi dietro le sbarre, quando sarebbe bastato fare prima il confronto all'americana"
  11. “Uomo accusato di pedofilia, l'ordinanza di liberazione è una pietra tombale sull'indagine"
  12. Scarcerato il 29enne accusato di pedofilia
  13. "Non è lui il maniaco, il vero pedofilo è ancora in giro e potrebbe colpire di nuovo"
  14. Pedofilo seriale, le piccole vittime non riconoscono l'indagato
  15. Pedofilo seriale, davanti al giudice le quattro piccole vittime
  16. Pedofilo seriale, via libera all'incidente probatorio
  17. Pedofilo seriale inchiodato dalle telecamere, salgono a quattro le vittime
  18. "Quei video non provano che il violentatore delle due bambine è lui..."
  19. Il presunto pedofilo inchiodato dalle telecamere, pedinava la 13enne
  20. Il presunto pedofilo nega tutto: "Non conosco le due bambine, io andavo dal tabaccaio"
  21. "A Viterbo aumentano i reati del 2,5%, ma diminuiscono i poliziotti..."
  22. Violenza sessuale su due minori, Salvini: "Il delinquente potrà essere espulso"
  23. Due bambine palpeggiate, l'arrestato davanti al gip
  24. "Le bambine terrorizzate dopo essere state palpeggiate nelle parti intime"
  25. Violenza sessuale su due bambine, il Viminale ad alzo zero contro i magistrati
  26. "Arresto per violenza sessuale, plauso alle forze dell'ordine"
  27. Violenza sessuale su due bambine, arrestato

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR