--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Oggi riunione di maggioranza - Bianchini (FdI) non scarta l'ipotesi dell'assessora Mancini - L'obiettivo è liberare il Sacrario

“Mercato al Carmine ok, ma vediamo le carte”

Condividi la notizia:

Paolo Bianchini

Paolo Bianchini

Viterbo – (g.f.) – “Mercato al Carmine ok, ma vediamo le carte”. Spostamento dei banchi, Paolo Bianchini, capogruppo FdI non scarta l’idea lanciata dall’assessora allo Sviluppo economico Alessia Mancini. La terza via per l’appuntamento del sabato.

A piazza della Rocca e via Garbini si affianca il Carmine. Fratelli d’Italia non dice no, l’unica opzione cui il gruppo si è sempre detto contrario è quella a piazza della Rocca.

“A causa della viabilità che in zona avrebbe parecchie difficoltà – osserva Bianchini – posso solo immaginare il caos provocato dalla chiusura di porta Fiorentina. Senza considerare che per liberare il parcheggio al Sacrario andremmo a occuparne un altro, quello sulla piazza”.

A fronte di un no, due possibili sì alle altre ipotesi. Condizionati alla fattibilità. “Non abbiamo preclusioni come gruppo – spiega Bianchini – dobbiamo solo capire come s’inserisce in un quartiere popoloso come il Carmine. Non deve creare disagi, la viabilità va salvaguardata”.

Oggi la riunione di maggioranza, con capigruppo e assessori. “A noi quello che importa è liberare l’area di sosta al Sacrario. Lo stiamo dicendo da tempo.

Per le strutture ricettive in centro è un disagio dover dire ai clienti che il sabato mattina devono spostare l’auto. Senza contare che si occupa l’area nel giorno migliore per lo shopping”.

Per le tre opzioni in campo è tempo di scegliere. “Carmine, via Garbini e piazza della Rocca, è il momento di decidere. A via Garbini sarebbe più facile gestire la viabilità rispetto a piazza della Rocca”. Non a caso, FdI, prima dell’opzione Carmine, puntava proprio lì.

A prescindere da dove saranno trasferiti i banchi, possibilmente già dal prossimo anno, si tratta di una scelta provvisoria. “Fino a quando, a gennaio 2021 – anticipa Bianchini – con le nuove licenze si potrà rivedere tutto, magari incentrarlo più su agroalimentare, artigianato artistico”.

Con il numero d’ambulanti eventualmente in calo, il mercato potrebbe tornare in qualche piazza o via del centro. A quel punto ci sarebbe spazio sufficiente.


Articoli: Alessia Mancini: “Il mercato del sabato al Carmine” – Mercato del sabato al Carmine


Condividi la notizia:
19 giugno, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR