--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - Nepi - La segnalazione di Marina Stefanizzi: "E' un incrocio pericolosissimo"

“Quando da Nepi ci si immette sulla provinciale per Sutri bisogna farsi il segno della croce”

Condividi la notizia:

Nepi - L'incrocio tra la provinciale 84 e la provinciale 1

Nepi – L’incrocio tra la provinciale 84 e la provinciale 1

Nepi – Riceviamo e pubblichiamo – Pericolosissimo incrocio tra Sutri e Nepi.

Quando dalla strada provinciale 84, di ritorno da Nepi, ci si immette sulla strada provinciale 1 per proseguire verso Sutri, prima bisogna farsi il segno della croce e poi tirare un sospiro di sollievo per essere riusciti ad attraversare indenni quell’incrocio.

Sulla linea dello stop, leggermente in salita, la visuale è parzialmente coperta dal guardrail. Se poi quest’ultimo é sovrastato da erbacce (come in questo periodo), allora azzardi il superamento dell’incrocio sperando che dal dosso della provinciale 1 non spunti una macchina che va a 300 chilometri orari come se quella fosse la pista di Vallelunga.

E’ mai possibile una cosa del genere? I semafori, impiantati da anni, che cosa ci stanno a fare se non sono mai stati messi in funzione? Si costruiscono rotonde insensate, inutili e a volte pericolose. Perché qui no?

Marina Stefanizzi


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. 

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni contemporaneamente a redazione@tusciaweb.it e redazione.tusciaweb@gmail.com. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.


Condividi la notizia:
21 giugno, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR