--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - L'apice giovedì e venerdì - Sardegna la regione più colpita, a Roma 39 gradi

Ondata di calore africano, temperature oltre i 40 gradi

Condividi la notizia:

Nuova ondata di caldo

Nuova ondata di caldo

Roma – Ondata di calore africano, temperature oltre i 40 gradi.

Da oggi un’ondata di calore africano sta interessando gran parte delle regioni italiane e il suo corso durerà fino a venerdì. A dirlo è 3bmeteo. Per gli esperti le temperature, già elevate negli ultimi giorni, sono destinate a salire fino a raggiungere punte record di oltre 40 gradi.

Tra le regioni maggiormente interessate da questa ondata di calore africano c’è la Sardegna.

L’escalation di caldo sarà percepibile soprattutto da mercoledì. L’apice poi nelle giornate di giovedì 27 e venerdì 28. 

Giovedì al nordovest, sulla Toscana, in Umbria e sul Lazio le temperature faranno registrare massime fino a 39-40 gradi. Al nord attese massime tra 32 e 40 gradi, al centro massime tra 30 e 39 gradi, al sud attese tra 28 e 32 gradi. Tra le città più calde Torino, Vercelli, Alessandria, Milano, Bologna, Bolzano, Firenze, Terni. 

La tendenza di giovedì sarà riconfermata anche venerdì. Ci sarà qualche grado in più al nordovest dove si potrebbero superare i 40 gradi e raggiungere i 42 gradi tra Torino, Vercelli, Asti e Alessandria. 

Anche Lazio e Umbria saranno interessate dal caldo. Tra i 38-39 gradi a Perugia e Roma.

In generale nelle regioni del sud non si andrà oltre i 28 – 31 gradi.    

Nei giorni successivi le temperature avranno un lieve abbassamento, ma resteranno ancora ben oltre le medie sulle regioni settentrionali e centrali tirreniche con punte di 34-36 gradi. 


Condividi la notizia:
24 giugno, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR