--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Il terremoto è stato registrato ieri sera alle 22,43 con epicentro a tre chilometri dal comune di Colonna ed è stato avvertito in buona parte del Lazio

Paura nella capitale per una forte scossa di magnitudo 3,6

Condividi la notizia:

Paura nella capitale per una forte scossa di magnitudo 3,6

Paura nella capitale per una forte scossa di magnitudo 3,6

Roma – Paura nella capitale per una forte scossa di terremoto di magnitudo 3,6.

La scossa, ieri sera alle 22,43, ha avuto il suo epicentro a tre chilometri dal comune di Colonna, a una ventina di chilometri da Roma. Il terremoto è stato registrato dall’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia di Roma a una profondità di 9 chilometri, con epicentro appunto nei Castelli Romani.

La gente è scesa in strada anche a Roma e numerose sono state le chiamate ai numeri di emergenza di forze dell’ordine e vigili del fuoco per chiedere informazioni. 

L’Atac per breve tempo ha sospeso la circolazione della metro C per fare verifiche. Squadre della protezione civile regionale del Lazio e dei comuni stanno monitorandoi centri storici dei centri abitati dei Castelli romani.

“Stiamo facendo delle verifiche – ha detto all’Ansa il sindaco di Colonna Fausto Giuliani – perché qualche edificio in centro risulta lesionato. Per ora non abbiamo segnalazioni di feriti. C’è stata tanta paura in paese, stanno tutti in strada”.

Non ci sono stati danni alle persone, secondo i primi accertamenti.


Comuni entro 20 km dall’epicentro

ComuneProvDistPopCumPop
ColonnaRM342874287
San CesareoRM51515319440
Gallicano nel LazioRM5633425774
ZagaroloRM51784343617
Monte CompatriRM61197855595
Monte Porzio CatoneRM6869364288
Rocca PrioraRM71196276250
FrascatiRM92208798337
PalestrinaRM1021672120009
Castel San Pietro RomanoRM11902120911
PoliRM112418123329
San Gregorio da SassolaRM111619124948
GrottaferrataRM1120327145275
CasapeRM11744146019
Rocca di PapaRM1217034163053
TivoliRM1256533219586
LabicoRM136379225965
MarinoRM1343026268991
CaveRM1411287280278
Rocca di CaveRM15377280655
CiampinoRM1538412319067
LarianoRM1513432332499
ValmontoneRM1515959348458
Capranica PrenestinaRM15351348809
Castel GandolfoRM168997357806
NemiRM161943359749
Castel MadamaRM167399367148
Guidonia MontecelioRM1788673455821
Albano LazialeRM1741715497536
PisonianoRM17770498306
AricciaRM1719407517713
GenazzanoRM176036523749
Genzano di RomaRM1823970547719
ArtenaRM1814276561995
San Vito RomanoRM183273565268
San Polo dei CavalieriRM182992568260
CicilianoRM191336569596
VelletriRM1953303622899
MarcellinaRM197280630179
Fonte NuovaRM2032562662741

Città più vicine con almeno 50000 abitanti

Il terremoto è stato localizzato
12 Km a S di Tivoli (56533 abitanti)
17 Km a S di Guidonia Montecelio (88673 abitanti)
19 Km a N di Velletri (53303 abitanti)
24 Km a E di Roma (2864731 abitanti)
30 Km a NE di Pomezia (62966 abitanti)
31 Km a NE di Aprilia (73446 abitanti)
45 Km a N di Latina (125985 abitanti)
45 Km a E di Fiumicino (78395 abitanti)
47 Km a N di Anzio (54211 abitanti)
76 Km a SW di L’Aquila (69753 abitanti)
79 Km a S di Terni (111501 abitanti)
83 Km a SE di Viterbo (67173 abitanti)
85 Km a E di Civitavecchia (52991 abitanti)

Condividi la notizia:
24 giugno, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR