--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Pietro Labate (Tuscia pro natura) incalza l'amministrazione

“Perché il comune di Sutri non interviene sulla Via Francigena?”

Condividi la notizia:

Sutri - L'associazione Tuscia pro natura lungo la via Francigena

Sutri – L’associazione Tuscia pro natura lungo la via Francigena

Sutri - L'associazione Tuscia pro natura lungo la via Francigena

Sutri – L’associazione Tuscia pro natura lungo la via Francigena

Sutri – Riceviamo e pubblichiamo – Esattamente un mese fa il sottoscritto ha evidenziato le disastrose condizioni della via Francigena tra Capranica e Sutri.

In seguito a un colloquio col vicesindaco di Sutri Casini, venivo rassicurato sul “repentino” intervento del comune per quanto riguardava la sistemazione della Via Francigena.

Oggi 9 giugno, insieme ad alcuni soci di Tuscia pro natura verificavamo la parziale messa in sicurezza della via lungo il Ruscello Tinozzà.

Nello specifico, nel tratto ricadente il comune di Capranica la percorrenza era agevole, ma appena superato il fatiscente ponticello che sconfinava ne territorio di Sutri la situazione era immutata.

Nel percorrere il tratto abbiamo incontrato numerosi pellegrini provenienti per lo più da altri paesi che hanno confermato che nel tratto sutrino, dopo aver percorso oltre 16/18 chilometri erano costretti a togliersi lo zaino per poter passare sotto gli alberi abbattuti dal maltempo dello scorso ottobre.

Ora, visto che la Via Francigena è un itinerario europeo di rilevanza, visto che centinaia di pellegrini la percorrono, visto la contiguità col parco regionale dell’Antichissima città di Sutri che conduce alla città, chiediamo per quale oscuro motivo il comune di Sutri non “vuole” intervenire per facilitare la percorrenza della via Francigena ai pellegrini.

Pietro Labate
Presidente Tuscia pro natura


Condividi la notizia:
9 giugno, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR