--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte al forum Ansa

“Pronta la lettera all’Ue, rispettare il patto di stabilità e rivedere le regole”

Condividi la notizia:

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

Roma – “Pronta la lettera all’Ue, rispettare il patto di stabilità e rivedere le regole europee”. Queste le parole del presidente del Consiglio Giuseppe Conte che, dopo il vertice di palazzo Chigi di questa mattina, è intervenuto al forum Ansa.

“Ho pressoché preparato una bozza di lettera che rivolgerò alle istituzioni europee – ha spiegato Giuseppe Conte – che diventerà pubblica e sarà l’occasione per ribadire come da un lato vogliamo rispettare il patto di stabilità e crescita e riteniamo che la manovra sia in linea, ma dall’altro lato non vogliamo rinunciare a offrire un contributo critico alle regole Ue. E’ il momento di affrontare e aggiornare le regole europee”. 

Conte ha ribadito l’apertura dell’Italia al dialogo con l’Europa. “Siamo sempre disponibili a confrontarci con Bruxelles – ha aggiunto – non è interesse dell’Italia subire una procedura d’infrazione, non è una prova muscolare”.

Sulla manovra economica il presidente del Consiglio ha specificato che “si può impostare già adesso” in modo da “riuscire a operare con lungimiranza”. 

Sui prossimi passi ha specificato: “Lavoreremo alla spending review e tax expenditure, al cuneo fiscale, export, avremo privatizzazioni. E poi c’è il piano per il sud. Siamo tutti consapevoli che l’Italia riparte se riparte il sud”.

Giuseppe Conte ha poi commentato i due incontri recenti con i vicepremier. “Il primo incontro di lunedì sera – ha detto – è servito a guardarci negli occhi, era tempo che non lo facevamo. C’è stato un clima di ritrovata fiducia, sereno, di dialogo e oggi ci siamo ritrovati per una riunione economica, chiesta da me, per iniziare a impostare la manovra economica. E anche da questa mattina ne traggo un’impressione molto positiva, sono ottimista”.


Condividi la notizia:
12 giugno, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR