--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Fabrica di Roma - Il 22enne sopravvissuto del drammatico incidente sulla Falerina - Ieri la nomina del perito del pm che dovrà ricostruire la dinamica del sinistro per la procura

Schianto mortale sulla Falerina, Leonardo è tornato a casa

Condividi la notizia:

Leonardo Marroni

Leonardo Marroni

Civita Castellana – Incidente mortale in strada Falerina

Civita Castellana – Incidente mortale in strada Falerina

Fabrica di Roma – Schianto mortale sulla Falerina, è stato dimesso dal policlinico Gemelli di Roma ed è tornato a casa Leonardo Marroni, il 22enne di Fabrica di Roma unico sopravvissuto del drammatico incidente del 12 maggio scorso in cui hanno perso la vita il 24 Pierpaolo Bartoloni e il 22enne Stefano Federici.

Il 24enne, ricoverato in coma per cinque giorni nel reparto di rianimazione del Gemelli, era alla guida della Toyota Rav 4 che verso le 7,45 di domenica 12 maggio, dopo avere sbandato, si è schiantata contro un pilone di cemento dell’elettricità all’altezza del chilometro 3,5 della Falerina, la strada che collega Civita Castellana a Fabrica di Roma, adagiandosi sul fianco destro.

Il giovane, sottoposto a due interventi chirurgici, ora che è tornato a casa, dovrà affrontare un periodo convalescenza e proseguire con la riabilitazione.

Ieri nel frattempo il pm Stefano D’arma ha dato incarico all’ingegnere Andrea Celestini perchè ricostruisca la dinamica del sinistro, esaminando anche il suv, i cui resti sono stati posti sotto srquestro, sul quale viaggiavano i tre amici.

Marroni, che non era alla guida né ubriaco, né sotto l’effetto di droghe, è iscritto nel fascicolo aperto dalla procura solo come atto dovuto. A suo carico nessuna ipotesi di reato, ma tramite un suo difensore, l’avvocato Marco Valerio Mazzatosta, può nominare un proprio consulente per partecipare alle operazioni peritali.


Condividi la notizia:
15 giugno, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR