- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Vanno salvati gli affreschi dimenticati di Santa Maria delle Fortezze

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]


Viterbo – E’ il primo monumento che si incontra una volta arrivati a Viterbo da sud. Oppure scendendo alla stazione ferroviaria di Porta romana per poi dirigersi  verso il centro. E’ la chiesa di Santa Maria delle Fortezze, XVI secolo. Uno scandalo per come è ridotta. Colpita dai bombardamenti del 1944 avrebbe dovuto diventare una specie di teatro all’aria aperta. Alla fine, tranne qualche raro spettacolo, non se ne è fatto più nulla. Se non le gradinate di fronte. Con la strada che passa in mezzo. E il parcheggio a pagamento che si trova di lato. Per il resto la chiesa è abbandonata a se stessa, saccheggiata, invasa dalla vegetazione e in uno stato di degrado tale che, a volte, passandoci affianco, nemmeno ci si rende conto che si tratta di un monumento importante.


Viterbo - La chiesa di Santa Maria delle Fortezze [5]

Viterbo – La chiesa di Santa Maria delle Fortezze


Tant’è vero che non c’è neanche un’indicazione turistica a ricordarne il valore storico e artistico. Per certi aspetti, meno male. Almeno si evita una figuraccia. Quel che resta dell’edificio, diventato pure una colonia felina, è stato preso di mira anche con i graffiti. Il più significativo. Una scritta, che sta lì da anni. “Troione”. In bella vista.


Viterbo - Gli affreschi della chiesa di Santa Maria delle Fortezze [6]

Viterbo – Gli affreschi della chiesa di Santa Maria delle Fortezze


L’unica cosa che è possibile ancora salvare sono gli affreschi. Alcuni pienamente recuperabili. Altri distrutti. Col tempo, qualcuno ha staccato i volti di santi e madonne. Sono affreschi che fanno parte dell’arte cittadina. Opere che andrebbero salvaguardate e tutelate. Quantomeno tolte da lì. Prima che sia troppo tardi. Prima di perdere per sempre un’altra parte del patrimonio storico viterbese. Così. Come se nulla fosse.


Viterbo - Gli affreschi della chiesa di Santa Maria delle Fortezze [7]

Viterbo – Gli affreschi della chiesa di Santa Maria delle Fortezze


La chiesa di Santa Maria delle Fortezze è del 1514. Alle sue spalle, Porta San Leonardo aperta per la prima volta nel XIII secolo. Nel 1944 Santa Maria delle Fortezze venne centrata da una bomba alleata durante la seconda guerra mondiale. Solo l’ultima campata è rimasta in piedi. Il progetto della chiesa è stato attribuito anche al Bramante e al Vignola, anche se l’ipotesi più accreditata sembra convergere sul più umile Battista Di Giuliano da Cortona. L’edificazione appartiene al Maestro Ambrogio di Bartolomeo da Milano. Le volte erano sorrette da alti pilastri di ordine dorico, ricoperti da grandi lastre di peperino.


Viterbo - Gli affreschi della chiesa di Santa Maria delle Fortezze [8]

Viterbo – Gli affreschi della chiesa di Santa Maria delle Fortezze


Visibili, ancora oggi, gli affreschi dell’Incoronazione della Vergine, dell’Annunciazione e della Natività. L’Eterno benedicente e una sequenza ovale di cherubini. Ci sono pure le Sibille Cumana ed Eritea. Ai lati di uno dei due absidi, gli stemmi della famiglia Colonna. Nell’abside destro stucchi anneriti dal fumo di un fuoco acceso chissà quanti anni fa.

Daniele Camilli


Fotogallery: La chiesa di Santa Maria delle Fortezze [9]Gli affreschi [10]


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]