--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Piero Camilli dopo l'incontro con Marco Romano per la cessione della Viterbese - Anche ieri la possibile nuova proprietà al lavoro al Rocchi - Cenciarelli passa al Gubbio

“La fideiussione ancora non c’è, rimaniamo in attesa…”

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Piero Camilli

Sport – Calcio – Viterbese – Piero Camilli

Sport - Calcio - Marco Lancetti al Rocchi anche ieri

Sport – Calcio – Marco Lancetti al Rocchi anche ieri

Sport - Calcio - Marco Arturo Romano e Antonio Calabro al Rocchi

Sport – Calcio – Marco Arturo Romano e Antonio Calabro al Rocchi

Sport - Calcio - Viterbese - Diego Cenciarelli premiato dalla società

Sport – Calcio – Viterbese – Diego Cenciarelli premiato dalla società

Viterbo – (s.s.) – Per il possibile closing bisogna attendere ancora.

Dopo i ritmi frenetici di martedì quella di ieri è stata una giornata molto più tranquilla, in casa Viterbese.

Dalle parti del Rocchi, che appena 24 ore prima aveva ospitato Marco Romano e i suoi collaboratori, Diego Foresti e Danilo Pagni, Antonio Calabro e il suo staff più una serie di giornalisti e i tifosi, è tornato tutto alla normalità eccezion fatta per la presenza costante dell’eventuale nuova proprietà.

In particolare, Marco Lancetti ha raggiunto lo stadio fin dalle 9 del mattino. L’ex coordinatore tecnico della Reggiana durante la scorsa stagione, che in granata ha anche ricoperto i ruoli di direttore sportivo e team manager, prosegue nel lavoro negli uffici dello stadio. A metà mattinata il dirigente è stato raggiunto da Marco Romano e Tito Corsi, che hanno continuato a gettare le basi di quella che dovrebbe essere la prima stagione del nuovo ciclo gialloblù.

Il condizionale è ancora d’obbligo perché la trattativa per la cessione del club, che sembrava cosa fatta dopo il primo avvistamento dell’imprenditore di Cassino alla Palazzina, rimane congelata fino all’arrivo della fideiussione bancaria che va sostituita a quella depositata dall’attuale proprietà in Lega Pro.

Prima di lasciare Viterbo per raggiungere la Ilco di Acquapendente, martedì alle 19, Marco Romano ha provato a rassicurare due cronisti sull’arrivo dell’importante documento. “Manca ancora qualche giorno ma sono tempi tecnici – ha spiegato Romano -. Sarà pronta in settimana o al massimo all’inizio della prossima”.

Con l’arrivo della fideiussione la negoziazione sarà praticamente conclusa ma senza di quella la società rimane a tutti gli effetti di proprietà di Piero Camilli.

L’imprenditore di Grotte di Castro, contattato telefonicamente per aggiornamenti sull’incontro con Romano, appare ancora tranquillo nell’attesa dell’ultimo tassello che dovrebbe definire ufficialmente la cessione.

Con Romano abbiamo preso un caffè e parlato – ha spiegato Piero Camilli –. Aspettavo la fideiussione ma ancora non c’è. Io la squadra l’ho iscritta, il mio l’ho fatto. Rimaniamo in attesa“.

La trattativa procede, dunque. Nonostante uno stop inaspettato che per il momento non ha comunque provocato fratture. E la dimostrazione risiede nella positività che trapela dal Rocchi dove il lavoro della “Nuova Viterbese” va avanti spedito.

L’impressione è che la prossima deadline sarà quella di sabato e ruota tutto attorno alla fideiussione: se per quella data il documento non sarà stato prodotto potrebbe arrivare una rottura che entrambe le parti, al momento, scongiurano.

Per quanto riguarda i giocatori arrivati a scadenza di contratto è da registrare l’addio definitivo di Diego Cenciarelli, ufficializzato ieri dal Gubbio e che lascia la Viterbese dopo tre stagioni giocate su alti livelli con 110 presenze e 7 gol. Un acquisto importante per la formazione umbra e una perdita altrettanto importante per il tifo gialloblù, che saluta così il calciatore più longevo della serie C targata Camilli non senza rimpianti.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
11 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR