--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Da febbraio Curcio aveva manifestato l'intenzione di andarsene ma a palazzo dei Priori se la sono presa comoda

Francigena, il comune cerca un nuovo amministratore unico

Condividi la notizia:

Cesare Curcio amministratore unico Francigena

Cesare Curcio amministratore unico Francigena

Viterbo – (g.f.) – A.A.A. Amministratore unico di Francigena cercasi.

L’aveva anticipato da mesi, Cesare Curcio aveva deciso di lasciare la guida della società interamente partecipata dal comune e che si occupa tra l’altro del trasporto pubblico urbano ma anche di parcheggi e delle due farmacie che fanno capo a palazzo dei Priori.

Adesso per l’amministrazione è tempo di trovare il successore. Con una determina sono state avviate le procedure per trovare il nuovo amministratore.

Lo scorso 30 maggio l’ingegnere aveva presentato le dimissioni e durante l’assemblea dei soci lo scorso 28 giugno il comune ha chiesto una proroga in attesa di nominare il nuovo.

Ma la decisione era nell’aria da tempo. A metà febbraio la volontà di lasciare era già stata espressa e già allora era stato chiesto a Curcio di rimanere, almeno fino ad aprile per consentire di non lasciare scoperto il ruolo.

In comune devono essersela presa con comodo o forse è successo qualcosa. Un guasto. Magari come quelli che capitano spesso ai mezzi Francigena. Intanto siamo arrivati in piena estate.

Era stato il sindaco Leonardo Michelini a scegliere non più un consiglio d’amministrazione per la società, ma un amministratore unico. Con il centrosinistra la scelta era caduta su Curcio.

Inizialmente si era parlato di divergenze che avevano portato Curcio a lasciare. Voce non confermata dal sindaco Arena che ha derubricato la scelta a ragioni di natura personale.

Qualunque sia il motivo, da febbraio la partecipata ancora non ha un successore e non arriverà a breve.


Condividi la notizia:
21 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR