Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Bocciato dalla cassazione il ricorso del medico condannato a 2 anni e 3 mesi - Era scappato in Sudamerica coi soldi dei clienti

Gianfranco Fiorita radiato definitivamente dall’albo dei dentisti

Condividi la notizia:

Il dentista Gianfranco Fiorita

Gianfranco Fiorita

Roma – Gianfranco Fiorita, il dentista viterbese condannato a 2 anni e 3 mesi per essere scappato im Sudamerica coi soldi dei clienti, non può più fare l’odontoiatra.

La cassazione ha bocciato il suo ricorso contro la radiazione dall’albo decisa il 29 luglio 2014 dall’ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Viterbo: “Avendolo ritenuto colpevole – si legge nella motivazione – di avere tenuto condotte contrarie al decoro e al corretto esercizio della professione per la contestazione del reato di cui all’art. 646 c.p. con le aggravanti n. 5) e n. 11) dell’art. 61 c.p. in relazione all’incasso (sotto forma di erogazione di finanziamento) di compensi per cure odontoiatriche non eseguite o non ultimate e all’impossessamento di somme di denaro in danno di colleghi e altri operatori economici”.

Con decisione depositata in data 12 luglio 2017, la commissione centrale per gli esercenti le professioni sanitarie aveva a sua volta respinto il ricorso del Fiorita.

La commissione centrale ha rilevato che, senza incorrere in alcun vizio, stante il principio di autonomia del procedimento disciplinare rispetto a quello penale, legittimamente il consiglio dell’ordine aveva assunto la determinazione di portare avanti l’accertamento di propria competenza ritenendo che fosse ascrivibile al sanitario la responsabilità di una condotta disdicevole al decoro e alla deontologia professionale, per essere diversi i presupposti e l’interesse tutelato.

In tal senso veniva, altresì, riconosciuto “valore probatorio agli atti delle indagini preliminari, da apprezzare sotto un profilo squisitamente deontologico-professionale”. Aggiungeva che la condotta illecita, concretizzatasi in abuso della relazione di cura e nelle appropriazioni indebite di denaro, era risultata “caratterizzata da una stretta consecuzione esecutiva temporale e sviluppata su vasta scala, avuto riguardo alla numerosità degli atti in contestazione e all’ammontare complessivo delle somme riscosse”.

Infine, la commissione centrale respingeva anche le censure relative alla misura della sanzione inflitta.

Adesso è arrivata anche la conferma della cassazione.


Condividi la notizia:
5 luglio, 2019

Il caso del dentista scomparso ... Gli articoli

  1. Dalla fuga in Paraguay alla condanna, un decennio sul filo del rasoio per il dentista Fiorita
  2. Scappò in Sudamerica coi soldi, 2 anni e 3 mesi al dentista Gianfranco Fiorita
  3. Dentista scappato in sudamerica, per la difesa non fu appropriazione indebita
  4. Dentista scappato col malloppo, l'accusa chiede un anno e dieci mesi
  5. "Il giorno che saltò la sentenza, Fiorita stava per essere operato al cuore"
  6. Fiorita pronto a denunciare le vittime...
  7. I dentisti: "Fiorita ci abbandonò a Santa Cruz..."
  8. "Fiorita ci ha rovinato"
  9. "Migliaia di euro a Fiorita, poi è scappato..."
  10. Dentista ex latitante, a maggio riparte il processo
  11. Processo Fiorita, tutto da rifare
  12. Il processo al dentista Fiorita riparte da zero
  13. Gianfranco Fiorita in ospedale
  14. E' di nuovo Fiorita-show
  15. Gianfranco Fiorita a settembre di fronte al giudice
  16. Interrogatorio di fronte al giudice per Gianfranco Fiorita
  17. "Ho lasciato una clinica in attivo con 100mila euro da incassare"
  18. "Gli ex soci di Fiorita sono stati corretti e in buona fede"
  19. Fiorita al contrattacco: "Io vittima dei miei ex soci"
  20. "Sono scappato per salvarmi dalla morsa dell'estorsione"
  21. La verità di Fiorita può attendere
  22. Revocati i domiciliari a Fiorita
  23. Fiorita, il Riesame si riserva sulla scarcerazione
  24. Gianfranco Fiorita ai domiciliari
  25. Minacce all'avvocato di Fiorita
  26. Fiorita al Riesame per chiedere la libertà
  27. Fiorita all'attacco di ex soci e inquirenti
  28. Svuotato lo studio di Fiorita
  29. Dentista arrestato, no alla scarcerazione
  30. "Fiorita non ha un posto dove andare"
  31. Fiorita resta a Mammagialla
  32. "Un gesto importante per dimostrare la volontà di collaborare"
  33. "Chiederò che Fiorita sia rimesso in libertà"
  34. Fiorita arrestato in aeroporto
  35. Il dentista latitante torna in Italia
  36. "Fiorita mi teneva all'oscuro di alcuni incassi"
  37. "Solo senza misura cautelare Fiorita potrebbe tornare in Italia"
  38. Sequestrati i beni del dentista latitante
  39. "Fiorita si dimentica dei danni morali..."
  40. "Risarcirò chi ne ha diritto, non i furbetti di quartiere..."
  41. Fiorita arrestato in Paraguay, presto il rimpatrio
  42. Il latitante Fiorita non risponde alle email, l'avvocato: "Sono preoccupato"
  43. Maxisconto a chi si serviva delle finanziarie
  44. Seimila euro di attrezzature utilizzate e mai pagate
  45. "Io non so nemmeno se mio fratello è vivo o morto"
  46. Dentista latitante, ascoltati 14 testimoni
  47. Dentista latitante, riprende il processo
  48. Dentista latitante, in 49 chiedono i danni
  49. Dentista latitante, inizia il processo
  50. Appropriazione indebita, Fiorita a giudizio
  51. Dentista scomparso, chiuse le indagini
  52. Fiorita torna a farsi vivo
  53. Fiorita non ha preso voli diretti
  54. "Io vittima di Fiorita voglio giustizia"
  55. Fiorita raccoglieva fondi per un ospedale

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR