--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Atletica - Il podista del Burundi precede Umberto Persi e Mourad Haibel - Tra le donne successo di Silvia Tamburi

Joachim Nshimirimana domina la Corri Orte

di Alessandro Castellani

Condividi la notizia:

Sport - Atletica - Silvia Tamburi vince la Corri Orte

Sport – Atletica – Silvia Tamburi vince la Corri Orte

Sport - Atletica - Il podio della Corri Orte

Sport – Atletica – Il podio della Corri Orte

Sport - Atletica - Corri Orte

Sport – Atletica – Corri Orte

Orte – È il burundiano Joachim Nshimirimana il campione della terza edizione della Corri Orte.

L’atleta tesserato per la Casone Noceto di Parma, che vanta nel palmares anche due partecipazioni alle Olimpiadi, migliora il secondo posto conquistato l’anno scorso e sale sul gradino più alto del podio della corsa organizzata dall’At Running tra le campagne del quartiere Petignano. 

In una serata particolarmente afosa e con un percorso, modificato rispetto alle edizioni precedenti, rivelatosi molto più difficile del previsto, Nshimirimana s’impone grazie alla sua grande esperienza. Il portacolori della Casone Noceto si mette in testa al gruppo fin dall’inizio e, uno a uno, sfianca tutti i suoi avversari. L’ultimo a cedere è Umberto Persi, dell’Atletico Monterotondo, vincitore alla Corri Orte nel 2017 e secondo nel 2018.

Al traguardo Nshimirimana ferma il cronometro sul tempo di 32’32”, quasi 6 minuti più alto del crono dell’anno scorso. A testimonianza della particolare durezza delle condizioni meteo e del nuovo percorso disegnato da Antonio Tiratterra e soci. Persi arriva quasi 30 secondi dopo, in 33’01”, e conquista la piazza d’onore per il secondo anno consecutivo.

Per la terza posizione Mourad Haibel della Policiano precede Gabriele Lubrano della Casone Noceto, mentre al quinto posto arriva Luca Filipponi della Purosangue, che fino a metà gara aveva cercato di reggere il passo di Nshimirimana e Persi.

Tra le donne il successo è di Silvia Tamburi, protagonista di una prova eccezionale. La portacolori dell’Avis Perugia fa tutta la gara a ridosso dei migliori atleti maschi e taglia il traguardo in quindicesima posizione assoluta, col tempo di 38’23”.

Al secondo posto, staccata di quasi un minuto dalla vincitrice, c’è Eleonora Bazzoni della Lammari . Terza Federica Poesini della Pietralunga Runners, che si conferma sul podio della gara di Orte dopo la piazza d’onore conquistata l’anno scorso. Chiara Capezzone della polisportiva Montalto, quarta classificata, è la prima atleta della Tuscia. Quinta è Giulia Renzini dell’Arsc Perugia.

Circa 300 i partecipanti alla manifestazione, compresi una quarantina di camminatori, protagonisti di un giro in tutta tranquillità fino al centro storico di Orte, dove trovano ad accoglierli un rinfresco allestito dalla pro loco. L’incasso delle iscrizioni della camminata è devoluto alla onlus Beatrice, che si occupa della prevenzione del tumore al seno.

A fine giornata, dopo le premiazioni officiate dal sindaco Angelo Giuliani e il tenente colonnello dell’aeronautica Daniele Mocio, il presidente di At Running, Antonio Tiratterra, si lascia andare ai ringraziamenti di rito. “È stato davvero impegnativo organizzare quest’edizione della Corri Orte – commenta – ma siamo felici che alla fine sia andato tutto bene. Per questo bisogna rendere merito agli sponsor, alle istituzioni locali, in primis il sindaco Giuliani, e a tutte le associazioni che hanno prestato il loro sostegno, come la pro loco e l’Avis di Orte. Voglio annunciare che in occasione di quest’evento abbiamo formalizzato una partnership con la Piceno half marathon, che infatti era presente nel villaggio gara con uno stand”.

Alessandro Castellani


Condividi la notizia:
9 luglio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR