--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Gli scatti di Paolo Candy, direttore dell'osservatorio astronomico dei Cimini

La cometa Africano e la Nebulosa Trifida

Condividi la notizia:

La cometa Africano

La cometa Africano

La Nebulosa Trifida

La Nebulosa Trifida

Viterbo – Le comete sono poco luminose in questo periodo, e l’unica che si riesce a vedere è appena sopra l’orizzonte, a nord sotto la Stella Polare.

Molti non hanno la possibilità di arrivare così in basso, ma dai Cimini ci siamo riusciti lo scorso 28 giugno alle 00.00.

Per questa impresa ho scattato con soli 40 secondi di esposizione per canale (luminanza con filtro IDAS, rosso, verde e blu), e l’ottica luminosissima e ampia dell’Osservatorio Astronomico dei Cimini: un Ritchey-Chrétien (lo stesso tipo dell’ Hubble – telescopio spaziale) D=50cm F/8 a F/4.5 (2200mm di lunghezza focale) con la CCD STL11000M.

Il cielo limpido e stellatissimo senza luna, mi ha permesso di riprendere anche una nebulosa brillante (Trifida M20) che era al meridiano. Ho testato la nuova elettronica FS2 abbinata ai motori e al software, che in questi ultimi mesi ho allestito e montato: un grande successo!

Paolo Candy
Direttore osservatorio astronomico dei Cimini


Condividi la notizia:
1 luglio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR