--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Piero Camilli fa il punto sulla trattativa con Marco Romano per la cessione della Viterbese

“La prossima settimana si può chiudere ma non dipende da me…”

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Viterbo - Santa Rosa - Cene in piazza - Piero Camilli e Massimo Mecarini

Viterbo – Santa Rosa – Cene in piazza – Piero Camilli e Massimo Mecarini

Viterbo - Piero Camilli

Viterbo – Piero Camilli

Sport - Calcio - I lavori al campo del Pilastro

Sport – Calcio – I lavori al campo del Pilastro

Viterbo – Sono giorni cruciali per il futuro della Viterbese.

Tra i mille impegni alla guida della Ilco e quelli di sindaco di Grotte di Castro (tra gli ultimi l’incontro col prefetto Giovanni Bruno) la cessione del club potrebbe assumere un’importanza marginale. Per Piero Camilli però non è affatto così: nonostante la volontà di lasciare il presidente sta seguendo la trattativa in prima persona con l’obiettivo di assicurare alla squadra il miglior futuro possibile, partendo dalla permanenza in serie C già sottoscritta il 24 giugno.

Il dialogo con Marco Romano va avanti ma per il momento senza grosse novità rispetto a quelle arrivate nei primi giorni della settimana. La sensazione è che l’eventuale chiusura possa arrivare tra lunedì e mercoledì.

Il numero uno gialloblù sottoscrive il concetto e mentre ne parla appare molto sereno.

“Ci siamo incontrati – spiega l’imprenditore -. Hanno visto che la società e i bilanci sono a posto ma mancano alcuni dettagli e la sostituzione della fideiussione bancaria. La prossima settimana potrebbe essere quella buona per chiudere ma a questo punto non dipende da me“.

Per i tifosi, che stanno vivendo questo inizio d’estate con apprensione, l’attesa sta quasi per terminare e con ogni probabilità quello attuale sarà l’ultimo weekend di stallo prima dell’arrivo di una risposta definitiva. Almeno sull’asse Camilli – Romano.

Per coloro che invece sperano in un dietrofront dell’attuale proprietà le speranze si riducono ancora: “Un mio ripensamento? Assolutamente no. Lo escludo” spiega Camilli con un filo di amarezza prima di salutare il suo interlocutore. A meno di un clamoroso colpo di scena la sua avventura alla guida del club laziale è da considerarsi terminata.

Nel frattempo, visto lo stato avanzato della trattativa con l’ex vicepresidente di Livorno e Reggiana, i contatti con i possibili acquirenti sono stati sospesi così come il lavoro dell’avvocato Tonino Ranucci, incaricato di amministrare la società e gettare le basi per la prossima stagione. L’avvistamento di martedì al Rocchi di Tito Corsi, fido collaboratore di Marco Romano, è un altro indizio che sposta l’ago della bilancia verso l’imminente closing ma fino alla prossima settimana la questione rimarrà aperta a qualsiasi scenario.

Capitolo calciomercato: le entrate sono ovviamente in stand by mentre impazza quello in uscita. Dopo le ufficialità di Simone Sini alla Ternana e Alex Valentini all’Alessandria, alcuni degli altri svincolati più appetibili stanno per accasarsi altrove. I più vicini a trovare una nuova destinazione sono Diego Cenciarelli (richiesto dalla Virtus Francavilla, che osserva anche l’ex Andrea Bovo), Luca Baldassin (conteso da Monza e Pro Vercelli) e Alessio Zerbin (nelle mire del Cesena). Il tutto mentre i calciatori sotto contratto rimangono in attesa: alcuni di loro, over compresi, sembrano voler rimanere in ogni caso, avendo ricevuto garanzie anche dalla possibile nuova proprietà.

Non si fermano, infine, i lavori al Pilastro, dove entro la prima decade di settembre sorgerà il campo in erba sintetica di ultima generazione che verrà utilizzato per gli allenamenti della squadra. In questi giorni le ruspe della ditta Venturelli stano effettuando il livellamento del terreno, operazione che anticipa l’installazione del nuovo fondo.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
6 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR