--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sutri - Candida Pittoritto (Civiltà Italiana) risponde al post scritto su Facebook da Lillo Di Mauro in merito all'invito di Vittorio Sgarbi nei confronti del musicista

“Morgan a villa Savorelli, quegli spazi restano indisponibili all’arbitrio del sindaco”

Condividi la notizia:

Candida Pittoritto

Candida Pittoritto

 

Il post di Lillo Di Mauro su Morgan a villa Savorelli

Il post di Lillo Di Mauro su Morgan a villa Savorelli

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Scrive in un suo post autografo sulla pagina del proprio profilo Facebook Lillo Di Mauro, capogruppo dell’opposizione a Sutri: “Non per essere campanilista ma io se davvero si volesse procedere per un’accademia della musica, come per altro previsto nel nostro programma ‘Sutri citta’ della musica’ partirei proprio dai talenti nostrani di fama nazionale e internazionale. Penso al grande trombettista che ha suonato con i piu’ grandi compositori da Morricone a Pievani, Nello Salza anche docente di conservatorio, la pianista Annalisa Bellini concertista si fama internazionale, Gianmarco Casani gia’ direttore d’orchestra e molti altri che ci inorgogliscono… Cio’ non toglie che Morgan potrebbe far parte del corpo docenti dell’accademia anzi ne saremmo onorati. Non dimentico un grande concertista di chitarra classica mio caro amico Filadelfio Cordiali anche se puo’ palesarsi in questo momento un conflitto d’inetressi”. 

Ne prendiamo atto ma peccato che la strada per l’Inferno sia lastricata di buone intenzioni, verrebbe da dire con un antico adagio popolare. 

Forse il buon Di Mauro ignora quanto sia arduo e difficoltoso l’iter per ottenere la creazione di una vera accademia di musica (così come per un’accademia di pittur e scultura, o una di danza o una di teatro) in questo nostro Paese. Forse ignora anche che lo Stato pretende luoghi idonei (cosa che non sarebbero mai né Villa Savorelli né il museo del Patrimonium) e che ancora non sarebbero neanche sufficienti gli ottimi professionisti locali da lui citati. 

Ciò che l’ottimo Lillo ignora, o finge di ignorare, volendo ancora una volta andare in soccorso del sindaco e della sua fantasmatica giunta, è che il nodo gordiano, il punto focale, è che gli spazi di villa Savorelli sono e restano indisponibili all’arbitrio del sindaco e hanno una loro specifica destinazione d’uso che non può essere alterata a capriccio ma che deve essere seguita nell’iter previsto dalla legge, anche qualora s’intendesse cambiarla. 

Se, con tempo e con l’accordo di tutti, e non con imposizioni autocratiche, si volesse fare una qualsiasi “accademia” devono prima essere estesi i progetti al vaglio delle autorità competenti nel dettaglio, il che non è propriamente una passeggiatina anche per la necessaria copertura economica necessaria e soprattutto adesso che l’ottimo Emmanuele Emanuele è stato così poco carinamente gratificato per la sua generosità, sarà difficile compensarne l’assenza. 

Poi chi sarebbero gli insegnanti non è compito nostro stabilirlo, l’importante è che siano manifestamente capaci, competenti, professionisti di chiara fama e soprattutto abbiano il talento, il carisma e l’amore per insegnare. Morgan avrebbe tali requisiti?

Lasciamo che la rispota la diano i fatti e “absit iniuria verbis” se la battuta fosse troppo facile.

Candida Pittoritto 
Civiltà Italiana


Articoli: Morgan: “Al secondo piano di villa Savorelli ci saranno conclavi di musica” – Pittoritto: “Caso Morgan, cittadini trattati come sudditi” – Sgarbi: “Artisti sfrattati, dopo Morgan ospito anche il duo Rezza-Mastrella” – “Morgan ha diritto a una casa, ma che faccia la trafila di qualsiasi altro cittadino” – Il gruppo Comodini curerà il progetto della casa museo di Morgan a Sutri – Pittoritto: “Se Sgarbi concede Villa Savorelli a Morgan lo denunciamo per abuso d’ufficio” – Sgarbi: “Villa Savorelli a Morgan? La volevo dare a Emmanuele Emanuele, ma è stato maleducato…” – Morgan: “Grazie a Vittorio Sgarbi, ha colto nel segno” – Pittoritto: “E’ corretto usare immobili del comune per ospitare Morgan?” – Sgarbi trova casa a Morgan a Sutri


Condividi la notizia:
1 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR