--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Milano - Era il capo del pool di magistrati che indagò sull'inchiesta di Mani pulite - Aveva 89 anni

È morto Francesco Saverio Borrelli

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Francesco Saverio Borrelli

Francesco Saverio Borrelli

Milano – È morto Francesco Saverio Borrelli, era il procuratore capo del pool di Mani Pulite.

Borrelli, 89 anni, si è spento all’Istituto nazionale dei tumori di Milano, dove era ricoverato da circa due settimane. Era nato a Napoli.

Divenne noto all’inizio degli anni ’90, quando si trovò a dirigere il pool di magistrati che conduceva l’inchiesta Mani pulite, di cui facevano parte, tra gli altri, Antonio Di Pietro, Ilda Boccassini, Gherardo Colombo, Piercamillo Davigo e Gerardo D’Ambrosio.

Nel 2002, al suo ultimo anno in magistratura, pronunciò in Corte d’appello un duro discorso contro le riforme del governo Berlusconi, rimasto famoso per il passaggio “Resistere, resistere, resistere”.

Nel 2006, dopo lo scandalo Calciopoli, fu nominato da Guido Rossi a capo dell’ufficio indagini della Figc, incarico che abbandonò nel 2007.

 


Condividi la notizia:
20 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR