--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sutri - Candida Pittoritto (Civiltà Italiana) interviene sulla richiesta di rimpasto da parte di alcuni consiglieri

“Ribellione’ fallita…”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Candida Pittoritto

Candida Pittoritto

Sutri – Riceviamo e pubblichiamo – “Ribellione” fallita ancora una volta, contrordine consiglieri, tutto come prima e reindietro marsch.

I quattro rivoltosi della giunta che hanno chiesto un rimpasto con sostituzione di assieditrice sono rientrati ognuno nel proprio box e chi s’è visto s’è visto. 

L’assieditrice al Turismo e al Talento (ormai neanche ci chiediamo più quale esso sia) dopo aver preventivamente bloccato sui social i suoi (ex o forse non) colleghi li attacca per cercare solidarietà nel pubblico di fiancheggiatori, sottraendosi così al contraddittorio e dando fulgido esempio di inusitato coraggio. 

Intanto opposizione non pervenuta tranne per fregiarsi della raccolta porta a porta dell’immondizia differenziata. 

Un sindaco assolutamente indifferente alle serie problematiche della città che dovrebbe da lui essere amministrata in perenne tournée personale, lasciando la città in balia degli stessi suoi consiglieri da lui definiti “incapaci” e in mille altri variopinti e umilianti modi.

Ormai è evidente a tutti che all’onorevole interessi soltanto la gestione del proprio “museo” e nient’altro. Vedremo poi un giorno quali saranno i reali risultati dell’”Operazione Doebbing”. 

Immobilismo, incapacità, paura, silenzio. Ci piacerebbe sapere di cosa hanno tanto timore i consiglieri? Perché non hanno un attimo di coraggio e chiedono la fiducia al sindaco? Hanno forse, come sospettiamo, paura di perdere il loro già inesistente potere?

Di essere insultati sui media dal loro Dominus? Paura di cosa? Di ritornare quello che erano prima? Ma tutti siamo polvere e polvere ritorneremo, anche chi oggi è assessore. 

Infine, ultimo, tutti si chiedono il perché del silenzio sgarbiano… Ecco, fatevi una domanda e datevi una o più risposte, intanto aspettiamo di sapere se si dimetterà accettando la sfida che abbiamo lanciato, perché tanto nessuno mai, tra i suoi (compresa soprattutto l’opposizione mai opposta) ne chiederà il ritiro. Alla prossima, l’estate è ancora lunga.

Candida Pittoritto 
Civiltà Italiana


Condividi la notizia:
10 luglio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR