--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Comune - In consiglio Chiara Frontini (Viterbo) chiede lumi sulle strutture di cui ha avuto notizia

“Rifiuti, due impianti per il compostaggio ad Acquarossa e Le Fornaci?”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Chiara Frontini

Chiara Frontini

Viterbo – (g.f.) – “Rifiuti, due impianti per il compostaggio sul territorio?”. Si discute ancora della struttura che dovrà essere realizzata a Grotte Santo Stefano e in consiglio comunale Chiara Frontini (Viterbo 2020) chiede lumi su altri due. Così come la consigliera lo ha appreso.

“L’impianto di Grotte Santo Stefano è in via di autorizzazione – ricorda Frontini – ma ho notizia di altri due, uno in località Fornaci da 30mila tonnellate e un altro da 50mila tonnellate.

Si tratterebbe di strutture aerobiche e non anaerobiche, per la produzione di compost”.

Al momento per il sindaco Giovanni Arena si tratta di voci: “Come mi conferma l’assessore Claudio Ubertini (Urbanistica) non c’è nulla di ufficiale. Certo, mi preoccupa che se dovesse essere vero, si tratta di impianti aerobici, quindi con problemi dal punto di vista della qualità dell’aria.

In generale sono strutture non inquinanti molto diffuse sul territorio nazionale. Terremo sotto controllo la situazione. Al momento non abbiamo richieste ufficiali”.


Condividi la notizia:
22 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR