--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Matteo Renzi (Pd) in un'intervista al Tg2 - L'ex premier : "La priorità è l'abbassamento delle tasse"

“Giuseppe Conte è stato un premier inesistente”

Condividi la notizia:

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Roma – “Giuseppe Conte non è che in questo anno abbia brillato, è stato un premier inesistente, ma non tocca a me decidere”. Questo il giudizio di Matteo Renzi (Pd) sul presidente del consiglio Giuseppe Conte.

L’ex premier ha rilasciato un’intervista al tg2. E la sua risposta alla domanda ‘Conte potrebbe essere il presidente del consiglio che lei immagina’ è stata: “E’stato un premier inesistente, ma non tocca a me decidere. E’ compito del capo dello Stato”.

Matteo Renzi ha poi ribadito il suo ‘no’ alle elezioni in tempi brevi. “Non possiamo votare adesso – ha chiarito – perché in questo caso l’Iva schizzerebbe dal 22% al 25%. Questo è una follia e comporta che l’Italia va in recessione, questo comporta che nel 2020 chiuderanno migliaia di negozi, questo comporta che l’Italia sarà attaccata sui mercati internazionali”.

Su ipotesi di governo e nuovi accordi alle porte, l’ex premier ha aggiunto: “Io non mi impicco su una formula o su un’altra. Per me la priorità è portare a casa l’abbassamento delle tasse e evitare che l’Italia vada in recessione. Come questo avverrà dipenderà dalle discussioni tra i partiti”.


Condividi la notizia:
13 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR