--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Parigi - Il colpo è stato messo a segno da Ermel in rue Saint-Honoré

Finta principessa ruba un milione e mezzo di gioielli e li sostituisce coi dadi da brodo

Condividi la notizia:

Parigi - Rue Saint-Honoré

Parigi – Rue Saint-Honoré

Parigi – Falsa principessa ruba un milione e mezzo di gioielli e li sostituisce coi dadi da brodo.

Il colpo è stato messo a segno in una gioielleria di rue Saint-Honoré a Parigi da una finta principessa degli Emirati Arabi, riuscita a sottrarre preziose parure per un valore di un milione e mezzo di euro, sostituite con dei semplici dadi da brodo.

Secondo l’emittente Lci, che riporta la notizia, sarebbe successo mercoledì sera intorno alle 21 quando la donna è entrata da Ermel e si è fatta mostrare per oltre un’ora numerose parure, chiedendo al personale di mettere da parte in uno scrigno portagioielli le più belle.

Quindi la donna ha finto di chiamare il marito scegliendo un punto del negozio che le consentiva di sottrarre se stessa e lo scrigno alla vista della titolare. La rapinatrice avrebbe agito con una complice, una donna che aveva portato con sé.

Prima di chiudere, la commerciante ha sistemato lo scrigno nella cassaforte, dopo aver concordato con la cliente il pagamento dei gioielli per l’indomani. Ma ieri la gioielliera non avendo ricevuto nulla è andata a riaprire lo scrigno per riporre le parure al loro posto.

Invece dei gioielli ha trovato quelli che in un primo momento le sono sembrati cioccolatini, ma poi si sono rivelati essere dadi da brodo.


Condividi la notizia:
2 agosto, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR