--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - L'arrivo dell'allenatore romano, che ieri ha diretto la sua prima seduta a Canepina, potrebbe spianare la strada al ritorno del forte centrocampista

Lopez riabbraccia la Viterbese, che intanto sonda Damiani

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - L'allenamento di ieri - Lopez guida la seduta

Sport – Calcio – Viterbese – L’allenamento di ieri – Lopez guida la seduta

Sport - Calcio - Viterbese - L'allenamento di ieri - Palermo e Pacilli

Sport – Calcio – Viterbese – L’allenamento di ieri – Palermo e Pacilli

Sport - Calcio - Viterbese - Samuele Damiani

Sport – Calcio – Viterbese – Samuele Damiani

Viterbo – Cambiano le proprietà ma la calma piatta, in casa Viterbese, non esiste mai.

Tra tifosi e addetti ai lavori non ci si annoia di certo e la giornata di ieri, vissuta tra stadio Rocchi, comune di Viterbo e campo sportivo di Canepina, ne è l’ennesima dimostrazione.

In mattinata, alle 11 in punto, la sveglia è suonata con l’annuncio ufficiale di una notizia che qualche ora prima era stata anticipata come ufficiosa: l’addio di Antonio Calabro per motivi personali, precisamente per stare vicino al padre malato.

La separazione, arrivata a cinque giorni dall’esordio in campionato, ha convinto la società a puntare su Giovanni Lopez, ultimo allenatore sotto contratto reduce dalla precedente stagione.

Dopo la conferenza di rito, e l’appuntamento in comune dove il sindaco Giovanni Arena ha ricevuto il presidente Marco Romano e il direttore generale Diego Foresti, tutti a Canepina per il primo allenamento della nuova gestione a cui hanno assistito anche le due massime cariche del club.

Sul rettangolo verde, come spiegato poco prima dal neoallenatore, nessuno stravolgimento e prove di un 3-5-2 che almeno nelle battute iniziali sarà il modulo di partenza prescelto. Intorno, alcune novità di rilievo: il rientro di Simone Palermo e Giuseppe Scalera (il primo ha lavorato a parte, il secondo col gruppo), lo stop di Mamadou Tounkara per un leggero problema e il solito lavoro a parte di Mario Pacilli. Il tutto mentre la società rimane attiva sul mercato degli under e visto il cambio in panchina torna di moda il nome di Samuele Damiani.

Il centrocampista classe ‘98, titolare fisso nella scorsa stagione ma anche in quella precedente nella Lucchese di Lopez, risolverebbe molti dei problemi legati al minutaggio. In questo senso l’arrivo a Viterbo dell’allenatore che l’ha lanciato potrebbe rappresentare una buona carta da giocare con l’Empoli (società che ne detiene il cartellino).

A tal proposito il direttore generale dei laziali è stato ben chiaro. “Possiamo dire che Damiani è il figlioccio di Lopez – ha spiegato Foresti -. E’ un calciatore che ha lanciato proprio il mister ed è molto più affermato di quanto non lo fosse a Lucca o a Viterbo. Se dovesse scendere in serie C magari preferirebbe lavorare con il suo vecchio allenatore ma da qui a dire che siamo su Damiani ne passa”.

Nel pomeriggio di ieri, peró, secondo fonti certe interne al club, la Viterbese ha sondato il terreno con il giocatore per testare la possibilità di intavolare una trattativa per il prestito. Al momento si tratta di un’operazione più che preliminare ma in caso di sviluppo positivo la Viterbese potrebbe accaparrarsi uno degli under più talentuosi dell’ultima serie C.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
21 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR