--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - È il nuovo attacco del M5s tramite il blog delle stelle contro l'ex alleato di governo

“Ma i ministri della Lega non si dovevano dimettere?”

Condividi la notizia:

Luigi Di Maio e Matteo Salvini

Luigi Di Maio e Matteo Salvini

Roma – “Ma i ministri della Lega non si dovevano dimettere?”. È il nuovo attacco del M5s contro l’ex alleato di governo tramite il blog delle stelle. 

“Non dovevano mollare tutti la poltrona? – si legge nel blog delle stelle -. Hanno aperto una crisi di governo in pieno agosto annunciando di essere pronti a dimettersi in blocco e invece ancora sono lì, incollati alla poltrona. Senza pudore”.

Il M5s ritorna sulla crisi di governo aperta ad agosto dal leader della Lega Matteo Salvini. 

“Si tratta di una crisi surreale – continuano dal blog – aperta dalla Lega solo per tutelare gli interessi di partito, per portare a casa nuove poltrone. Storia da Prima Repubblica, logiche di palazzo, intrighi politici, solo per conquistare nuovo potere. E in tutto questo i cittadini italiani rischiano di subire le conseguenze di questa irresponsabile azione della Lega”.

Dal blog toccano anche altri temi, dall’aumento dell’Iva alle riforme che non verranno attuate.

“Intanto dell’aumento dell’iva – continuano dal blog delle stelle -, che tradotto significa: + 1200 euro di spese per le famiglie ogni anno. E poi potremmo fare un elenco infinito di riforme che salteranno: salario minimo (stipendi più alti per i lavoratori), acqua pubblica (meno costi in bolletta), riforma della giustizia (processi più veloci), riforma della sanità (meno raccomandati) ecc ecc. Hanno dimostrato di ignorare i problemi dei cittadini, badando solo a capitalizzare. Hanno tradito gli italiani solo per gonfiare la propria pancia elettorale. Questo non è cambiamento, sembra di rivedere gli anni più bui della politica italiana”.

 


Condividi la notizia:
17 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR