--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Una nota del M5s smentisce la possibilità che Matteo Salvini abbia offerto a Luigi Di Maio la poltrona di palazzo Chigi

“Di Maio premier? Solo una fake news, noi non vogliamo poltrone”

Teverina-Buskers-560x60-sett-19

Condividi la notizia:

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio

Il post di Luigi Di Maio che smentisce la promessa della poltrona di premier

Il post di Luigi Di Maio che smentisce la promessa della poltrona di premier

Roma – “Di Maio premier? Solo una fake news, noi non vogliamo poltrone”. Una nota del M5s smentisce alcune indiscrezioni sulla possibilità che Matteo Salvini abbia offerto a Luigi Di Maio la poltrona di palazzo Chigi per ricomporre la frattura nel governo. 

“Quanto riportato da alcuni organi di stampa è totalmente falso – si legge nella nota che è riportata dall’Ansa –. Non solo, nessuno dei quotidiani ha contattato fonti ufficiali del M5s con l’intento di verificare questa clamorosa fake news. Sono cascati nel giochino di qualcuno, ma siamo abituati ormai. Non ci interessano poltrone, non ci interessano giochi di palazzo”.

E subito dopo in un post su Facebook Di Maio ribadisce che si tratta di “fake news”.

“In questa estate surreale – si legge nel post su Facebook – in cui la Lega ha fatto cadere il governo in pieno agosto fregandosene del paese e degli italiani, leggo continue fake news su futuri ruoli, incarichi, strategie. Tutte cose che non ci interessano. Tutte assurdità veicolate ad arte da qualcuno sui giornali per nascondere la verità”.

E ancora: “A noi interessa una sola cosa arrivati a questo punto: che il 22 agosto, quando è fissata la seduta della Camer, si voti il taglio dei parlamentari. 345 poltrone, stipendi e privilegi in meno sono l’unica cosa che ci interessa in questo momento”. 

In conclusione del post: “Aspettiamo le forze politiche il 20 agosto in aula. Chi sfiducerà Conte lo farà per evitare che si voti il taglio dei parlamentari. Questa è la realtà. Possiamo far risparmiare mezzo miliardo di euro agli italiani. Il Movimento 5 stelle c’è e c’è sempre stato per il bene dell’Italia”.


Condividi la notizia:
16 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR