--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Martina Franca - Per la difesa la 29enne giapponese non avrebbe agito per motivi sentimentali - Tre fermi e un foglio di via prima dell'arresto

“Non è innamorata del maestro Sesto Quatrini, voleva solo aiuto per la sua carriera di cantante lirica”

di Silvana Cortignani

Teverina-Buskers-560x60-sett-19

Condividi la notizia:

La cantante Aiko MiyamotoLa cantante Aiko Miyamoto

La cantante Aiko Miyamoto

Il direttore d'orchestra Sesto Quatrini

Il direttore d’orchestra Sesto Quatrini

Stalking - Vittima il maestro Sesto Quatrini

Facebook – La 29enne sotto lo pseudonimo Mi KaKo

Stalking - Vittima il maestro Sesto Quatrini

Instagram – La giapponese con lo pseudonimo mikako00113

Stalking - Vittima il maestro Sesto Quatrini

Facebook – Lo sfogo della compagna di Sesto Quatrini

Martina Franca – Tre fermi e un foglio di via prima dell’arresto. Tutto in cinque giorni. Ma non sarebbe follemente innamorata del direttore d’orchestra, bensì della musica. E dal maestro Sesto Quatrini non avrebbe voluto serate romantiche e cene a lume di candela, ma soltanto un aiuto per fare decollare la sua carriera di cantante lirica. 

“Non è innamorata del maestro, voleva solo un aiuto per la sua carriera di cantante lirica”, dice la difesa. 

Ieri il diretto interessato, nonostante avesse fatto le ore piccole per lavoro, era già sveglio di buonora. “Oggi il mio obiettivo è riuscire a trascorrere qualche ora al mare”, ha detto il direttore d’orchestra 35enne di fama internazionale, originario di Ronciglione, il giorno dopo la notizia dell’arresto per stalking della sua persecutrice.

E’ finita in manette la sera del 30 luglio la cantante lirica Aiko Miyamoto, la mezzosoprano 29enne giapponese in Italia da un anno, studentessa al Conservatorio di Milano. La donna, in attesa dell’udienza di convalida del fermo, è stata posta ai domiciliari in una comunità terapeutica della provincia di Taranto.


Dal paese del Sol Levante in Europa inseguendo il sogno del belcanto

Cresce la curiosità sulla ragazza venuta dal paese del Sol Levante in Europa con il sogno di calcare le scene dei maggiori teatri dove si pratica il belcanto.

I modi di fare sarebbero quelli garbati e un po’ timidi tipici degli orientali. “Sembra una persona molto mite, molto tranquilla”, spiega il suo avvocato di fiducia, Nadia Fiorani del foro di Piacenza.

Alla domanda se Aiko Miyamoto sia “follemente innamorata” di Sesto, la risposta è no. “No, no. Non è innamorata del maestro. Almeno a me non lo ha mai manifestato. Era proprio solo un desiderio di far progredire la sua carriera con l’aiuto del maestro”, sottolinea la legale.

“Nelle occasioni in cui ho avuto modo di parlarle, lei mi diceva che aveva una profonda stima del maestro Sesto Quatrini, che sperava che lui la aiutasse, che potesse essere un valido aiuto per far decollare la sua carriera di cantante lirica, che non ha mai avuto nessuna intenzione di perseguitarlo, ma semplicemente che andava ai suoi spettacoli per seguire la carriera del maestro”, dice ancora.


Tre fermi e un foglio di via prima dell’arresto

Tre fermi e un foglio di via prima dell’arresto. Tutto in cinque giorni. Si scopre che, prima di approdare in Puglia, verso le tre della notte tra giovedì 25 e venerdì 26 luglio, la 29enne giapponese era stata già fermata e identificata dalla polizia di Parma.

Attorno alle 18 del giorno successivo, sabato 27 luglio, la 29enne ha raggiunto Sesto Quatrini a Martina Franca, dove è stata nuovamente fermata dalla polizia, nell’atrio del palazzo ducale, a 40 metri di distanza da dove stava provando il maestro. Ovvero meno dei 500 metri previsti dalla misura cautelare disposta dal gip di Piacenza. Avendo violato il divieto di avvicinamento e alla luce delle plurime denunce, alle 20,30 di sabato scorso, in questura, è stata invitata a lasciare immediatamente la città.

Lunedì sera, il 29 luglio, durante il concerto del soprano Olga Peretyatko, è stata portata nuovamente in caserma e rilasciata nel giro di mezz’ora col foglio di via. 

Il 30 luglio era ancora lì ed è scattato l’arresto. “Aiko Miyamoto è stata arrestata per essersi chiusa in bagno all’interno del palazzo ducale dove doveva svolgersi il concerto diretto dal maestro Sesto Quatrini e per non avere ottemperato all’ordine di lasciare il comune di Martina Franca. Io rimango il suo avvocato per la prima denuncia per stalking fatta dal maestro Sesto Quatrini e che riguarda i fatti avvenuti a Piacenza, ma anche a Venezia, in Spagna alle Canarie, a Tokyo. Sono tutte le vicende in cui il maestro Sesto Quatrini si è trovato davanti a sorpresa questa cantante lirica”, spiega l’avvocatessa Fiorani. 

In Puglia la cantante lirica è assistita da un legale d’ufficio, non potendosi recare fino a Martina Franca la sua legale di fiducia.


“Siamo vittime di una donna che ci sta perseguitando”

Il caso era stato sollevato lo scorso 17 luglio su Facebook dallo stesso musicista, attraverso un lungo post-sfogo in cui raccontava le sue disavventure, facendo appello alla condivisione. A rilanciare il post, sempre il 17 luglio, anche la compagna di Quatrini, Maddalena Massafra, 31 anni, originaria di Como e direttrice artistica del Teatro San Teodoro di Cantù. Tra i commenti, gli screenshot di un paio dei messaggi “persecutori” pubblicati sui social network dalla 29enne.

“Non avrei mai voluto scrivere queste parole, ma mi trovo costretta a farlo per l’incolumità mia e dei miei cari- ha scritto – ma ormai otto mesi io ed il mio compagno siamo vittime di una donna, una stalker che ci sta perseguitando, diffamando e minacciando dal vivo e tramite i social network. Il suo nome è Aiko Miyamoto ma sui social si presenta con il profilo Mika Ko (su Facebook) o Mikako00113 (su Instagram e Twitter). Vi prego, qualora dovesse contattarvi, come è già accaduto a numerosi amici, colleghi e familiari, di informarmi tempestivamente e di non accettare alcun tipo di richiesta da lei ma, anzi, di segnalarne il profilo e di ignorarla completamente”. 

Silvana Cortignani


Articoli: Arrestata la stalker giapponese del maestro Sesto Quatrini – Donna continua a perseguitare Sesto Quatrini, nuovo fermo e denuncia – Sesto Quatrini: “Cosa deve fare per mandarla via, mi deve uccidere?” –  Sesto Quatrini: “Sono vittima di una pericolosa stalker, temo per la mia incolumità”


Condividi la notizia:
2 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR