--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - Il capogruppo della maggioranza Sandro Leonardi annuncia il suo ingresso nella squadra di governo di Massimo Paolini

“Rimpasto di giunta entro la fine del mese”

di Michele Mari

Teverina-Buskers-560x60-sett-19

Condividi la notizia:

Montefiascone Il consiglio comunale - Botta e risposta tra Rosita Cicoria e Sandro Leonardi

Montefiascone – Il consiglio comunale – Sandro Leonardi

Montefiascone – “Rimpasto di giunta entro la fine del mese”. Il capogruppo della maggioranza Sandro Leonardi annuncia il rimpasto di giunta chiesto con lettera ufficiale al sindaco Massimo Paolini il 3 agosto scorso.

Con questo avvicendamento uno degli assessori (probabilmente Paolo Manzi, Fabio Notazio o Rita Chiatti) lascerà il posto proprio al capogruppo Leonardi, forte delle 448 preferenze ottenute nell’ultima tornata amministrativa comunale. Nel giugno 2016 risultò essere l’uomo più votato tra tutte le cinque liste in lotta per la conquista di palazzo Renzi Doria Sciuga. Un particolare non da poco di cui il sindaco Paolini dovrà tenere conto.

“Il rimpasto della giunta – spiega Sandro Leonardi – verrà fatto entro la fine del mese. Non comprendo il motivo di tutto questo clamore. Se un assessore fa un passo indietro dopo trentotto mesi di amministrazione, rimanendo con le sue deleghe e continuando a lavorare su quanto iniziato, non credo che si possa lamentare più di tanto”.

Sandro Leonardi attualmente detentore delle deleghe al bilancio, personale e rapporti con Villa Serena, ha come unico obiettivo quello di attuare il programma elettorale della lista “il Melograno”. Ma non solo, il suo sguardo è già proiettato alle prossime elezioni comunali.

“Il mio ingresso, come assessore – continua Sandro Leonardi -, ha come obiettivo solo ed esclusivamente quello di accelerare e mettere in cantiere il programma elettorale. Questi sono i mesi fondamentali per la vittoria per le prossime elezioni. Non lo faccio per soldi, visto che nel mio caso, tra riduzione dello stipendio e tasse varie, prenderei circa 230 euro. Questo è quello che ho percepito nei dieci anni in cui ho fatto il vicesindaco”.

Entro la fine di agosto quindi avverrà questo avvicendamento, anche se per ora non si sa ancora chi lascerà il posto da assessore. Tre sono i nomi sulla graticola: Paolo Manzi, Fabio Notazio e Rita Chiatti. Sarà il sindaco a decidere.

“Il mio ingresso in giunta – promette Sandro Leonardi – si noterà da subito con i fatti”.

Michele Mari

 


Condividi la notizia:
17 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR