--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Il vicesegretario del Pd Andrea Orlando sulla formazione del possibile governo giallorosso

“Se il premier è del M5s, allora è giusto che il vice sia del Pd”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Andrea Orlando

Andrea Orlando

Roma – “Se il premier è del M5s, allora è giusto che il vice sia del Pd”. Il vicesegretario del Partito democratico Andrea Orlando sul possibile governo giallorosso entrando stamani alla Camera dei deputati per la riunione della direzione del suo partito.

“Non c’è un problema Di Maio – ha detto Orlando -, c’è un problema di struttura di governo. Se c’è un premier del Movimento 5 stelle, è giusto che ci sia un vicepremier del Partito democratico”.

Il vicesegretario Dem ha parlato anche sulla decisione del M5s di far votare il possibile accordo di governo ai propri militanti tramite la piattaforma Rousseau. 

“Se il voto su Rousseau dovesse entrare in conflitto con la procedura prevista dalla Costituzione – ha concluso Andrea Orlando – sarebbe inaccettabile”.


Condividi la notizia:
28 agosto, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR