--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Brescia - I funerali di Nadia Toffa - Il parroco ricorda la conduttrice delle Iene

“Sei stata forte ma anche così fragile, amante della giustizia”

Condividi la notizia:

Nadia Toffa

Nadia Toffa

Brescia – Al duomo di Brescia l’ultimo saluto a Nadia Toffa.

Cerimonia funebre officiata da padre Maurizio Patriciello, parroco di Caivano, in provincia di Napoli. Il sacerdote è conosciuto per il suo impegno nella Terra dei fuochi. “Nadia ha voluto che fossi io a celebrare il suo funerale – ha detto – mi costa molto ma glielo devo, per quello che ha fatto per noi”.

La conduttrice delle Iene è morta a quarant’anni per cancro e a salutarla in chiesa ci sono tanti colleghi, personaggi del mondo dello spettacolo e della tv e tante persone, fra cui gli amici del minibar di Tamburi, quartiere di Taranto dove c’è l’Ilva. Indossano la maglietta con la scritta “Ie jesche pacce pe te” che in tarantino vuol dire: “Sono pazzo per te”. 

“Sei stata forte ma anche così fragile. Amante della giustizia”, così padre Patriciello durate l’omelia, in cui ha pure ricordato la malattia che l’ha colpita.  “Nadia era gonfia, si vedeva che le costava fatica fare le cose che aveva sempre fatto, ma proprio per questo l’abbiamo apprezzata ancora di più”.

Ad accogliere la bara bianca e ricoperta di rose bianche ,un lungo applauso, mentre Davide Parenti, ideatore delle Iene ha deposto sulla bara la cravatta nera simbolo delle Iene.

 


Condividi la notizia:
16 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR