--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civitavecchia - Carabinieri - Denunciate tre persone per furto in casa

Trovato con hashish e marijuana, arrestato 29enne

Condividi la notizia:

La stazione dei carabinieri di Civitavecchia

La stazione dei carabinieri di Civitavecchia

Civitavecchia – Trovato con hashish e marijuana, arrestato 29enne.

I carabinieri della compagnia di Civitavecchia nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, con l’approssimarsi della festività del “Ferragosto” hanno intensificato i controlli nel centro abitato di Civitavecchia, anche con l’ausilio del nucleo carabinieri cinofili di Santa Maria di Galeria, e hanno arrestato un giovane pusher per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

“In particolare – si legge in una nota -, i militari della sezione operativa del nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Civitavecchia, nel corso del servizio, hanno sorpreso un 29enne marocchino già noto per i suoi trascorsi e hanno perquisito la casa.

Il fiuto dell’unità cinofila per la ricerca di sostanze stupefacenti è stato indispensabile e nel corso dell’attività sono stati ritrovati 80 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana, già suddivisi in dosi.

Quanto ritrovato è stato sequestrato mentre, terminati gli accertamenti, il pusher è stato arrestato e portato al carcere di Civitavecchia a disposizione dell’autorità giudiziaria”.

I carabinieri della stazione di Civitavecchia Principale, poi, hanno denunciato tre persone del luogo per il reato di furto in abitazione.

“In particolare – si legge nella nota – i militari, dopo aver raccolto una denuncia di furto in abitazione, hanno avviato una serie di accertamenti che hanno portato a individuare gli autori del reato. Infatti il denunciante ha accertato che nella sua casa in locazione, dalla quale mancava da diverso tempo, che era stato portato via parte del mobilio, suppellettili varie e numerosi monili in oro appartenuti alla madre morta.

Dagli accertamenti eseguiti e dalle informazioni raccolte, anche attraverso l’ascolto dei vicini di casa, è stata ricostruita la dinamica dei fatti e in particolare che la proprietaria dell’immobile, insieme alla figlia e al genero si erano introdotti nella casa facendo razzia di quanto di loro gradimento a fronte di un credito vantato nei confronti del locatario.

I militari al termine delle perquisizioni hanno ritrovato parte della refurtiva, poi restituita al legittimo proprietario mentre i tre sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per il reato di furto in abitazione”. 


Condividi la notizia:
13 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR