--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Il ministro dell'Interno e vicepremier leghista commenta: "Che pena"

Vignetta su Matteo Salvini, appeso a testa in giù e la folla inferocita

Condividi la notizia:

Il post di Matteo Salvini sulla vignetta provocatoria nei suoi confronti

Il post di Matteo Salvini sulla vignetta provocatoria nei suoi confronti

Il post di Marian Kamensky sulla vignetta provocatoria nei confronti di Salvini

Il post di Marian Kamensky sulla vignetta provocatoria nei confronti di Salvini

Roma – Il ministro dell’Interno e leader leghista ritratto appeso a testa in giù, legato a un palo con affissa la bandiera italiana. Sotto una piazza piena di persone e armata di bastoni, martelli e accette. Nell’immagine anche un forcone vicino alla pancia scoperta di Salvini. Sotto una scritta in tedesco: “Bungee Jumping auf italienisch”, che corrisponderebbe a “Bungee Jumping all’italiana”.

La vignetta è stata pubblicata proprio da Matteo Salvini sul suo profilo Twitter. Il leader leghista scrive come commento: “Simpatico questo vignettista di molti giornali tedeschi che mi mette a testa in giù… Che pena”.

Difficile non vedere un riferimento a piazzale Loreto e a Benito Mussolini.

Non è certo chi sia l’autore della vignetta. Sembrebbe che il disegno sia di Marian Kamensky, un vignettista nato in Slovacchia e poi vissuto a Praga e dagli anni ’80 in Germania, ad Amburgo.

La vignetta è stata infatti pubblicata sui social ieri 12 agosto dallo stesso vignettista Marian Kamensky.

Kamensky sul suo profilo Facebook aveva accompagnato il disegno con un link a un articolo di “Der Spiegel”, in cui veniva spiegata l’attuale crisi di governo in Italia. Nell’articolo però la vignetta non c’è. 


Condividi la notizia:
13 agosto, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR