--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Esposto a sindaco e polizia locale di un gruppo di residenti di San Martino al Cimino per segnalare il degrado della zona di via del Colle

Al buio tra buche, topi e serpenti

Condividi la notizia:

San Martino al Cimino - Il lampione divelto

San Martino al Cimino – Il lampione divelto

San Martino al Cimino - Buche in piazza donna Olimpia

San Martino al Cimino – Buche in piazza donna Olimpia

Viterbo – Di sera è buio pesto. Il lampione che illuminava la strada è stato tranciato e mai più sistemato. 

È solo uno dei motivi per cui un gruppo di residenti in via del Colle e piazza donna Olimpia, a San Martino al Cimino, si è rivolto a sindaco e polizia locale con un esposto. Chiedono un po’ di attenzione in più per la zona, completamente abbandonata a se stessa. 

“All’incrocio tra via Marche e via del Colle – segnalano – un lampione dell’illuminazione pubblica è stato divelto già diversi mesi fa, verosimilmente da un mezzo pesante, e non ancora ripristinato,  per cui nelle ore serali e notturne un tratto di almeno trenta metri rimane completamente al buio“. 

Poi le caditoie piene di foglie e le strade groviera: problemi comuni a molte zone di Viterbo e provincia. “Soprattutto in piazza donna Olimpia – scrive il gruppo di residenti – il manto stradale risulta precario e dissestato a tal punto che, in caso di pioggia, pezzi d’asfalto e breccia si staccano rendendo il terreno sdrucciolevole e il transito di automezzi e di persone molto problematico”. 

Chi abita in zona, a due passi dall’arco che immette sulla strada Croce di San Martino e porta fuori dalla frazione, dice di assistere spesso a tamponamenti e piccoli incidenti. Per i residenti è un problema di “mancanza di deterrenti e segnaletica adeguata”. “In tutta la zona – prosegue l’esposto alle autorità locali – la segnaletica orizzontale risulta ormai consunta e poco visibile”. Da qui la proposta, contenuta nel documento inviato a comune e polizia locale, di “applicare un senso unico nel tratto che va da piazza donna Olimpia fino all’imbocco con strada Montagna”. 

L’esposto segnala anche sporcizia diffusa tra via del Colle e l’incrocio con via Marche. In particolare “una porzione di vegetazione, a quanto pare privata, che da tempo non risulta gestita e curata, alimentando l’attecchimento di topi, piccoli serpenti e molta sporcizia”. 

 


Condividi la notizia:
23 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR