--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ronciglione - Dal 20 al 22 settembre la sala consiliare del comune

Al via “Tra Arno e Tevere”

Condividi la notizia:

Ronciglione - L'assessore alle Politiche culturali Massimo Chiodi

Ronciglione – L’assessore alle Politiche culturali Massimo Chiodi

Ronciglione – Riceviamo e pubblichiamo – “Il Carnevale  è un fenomeno storico e antropologico e con questo convegno saranno indagati quegli aspetti che danno al mascherarsi la funzione di relazionarsi dell’Io come altro da sè, e perciò di conoscerci. Credo che il nostro Carnevale ci permetta di conoscere lo spirito di Ronciglione, quello che siamo e quello che vorremmo come comunità. Una grande occasione, di cui ringraziare l’ostinazione e la scienza del professor Quirino Galli”.

E’ il commento dell’assessore alle Politiche Culturali, Massimo Chiodi.

Dal 20 al 22 settembre la sala consiliare del comune di Ronciglione ospiterà il 18esimo incontro di “Tra Arno e Tevere” con il convegno dal tema “Dietro la maschera: Carnevale dal mondo antico alla contemporaneità”, a cura del “Gruppo interdisciplinare per lo studio della cultura tradizionale dell’Alto Lazio”.

L’evento è reso possibile dal patrocinio e dal contributo economico di Regione Lazio, Comunità montana dei Cimini, comune di Ronciglione, comune di Canepina, Fondazione Carivit, Istituzione comunale al turismo e promozione del territorio di Ronciglione, Ceramica Flaminia di Civita Castellana e associazione culturale Tormillina di Roma.

Il ricco programma di incontri prende il via venerdì 20 alle 15,30, con il saluto delle autorità presenti e la nota introduttiva del professor Quirino Galli.

Una tre giorni, per un totale di quattro incontri, alla quale prenderanno parte studiosi, antropologi, storici e docenti che si confronteranno sulle diverse sfaccettature del tema carnevalesco, da quelle storiche a quelle culturali, filosofiche ed antropologiche.

Interviene anche l’assessore Chiodi, in qualità di docente di Storia e Filosofia presso il Liceo scientifico di Ronciglione, con una tesi su “L’inversione logica dell’ordine simbolico: i Nasi rossi del Carnevale di Ronciglione” (domenica 22 settembre, ore 9,30).

Lo svolgimento dei lavori sarà diviso in tre filoni. Il primo comprenderà temi legati all’origine del Carnevale nella storia della civiltà italiana: – Presenze dei riti carnevaleschi nel mondo greco-romano; – Il Carnevale nel Medioevo cristiano; – Il Carnevale nei primi secoli dell’Età moderna.

Il secondo si incentra sugli Studi monografici di alcuni riti carnevaleschi che si celebrano in questi ultimi decenni in Italia e che, nel loro insieme, propongono la varietà delle tradizioni culturali che sono a loro fondamento.

Il terzo, infine, sarà dedicato a una riflessione sul significato del Carnevale, all’origine  festa agraria, in una civiltà industrializzata e di massa, quale è oggi quella italiana. In questa sezione, pertanto, saranno accolti studi inerenti all’antropologia, alla sociologia, alla psicologia.

Comune di Ronciglione


Condividi la notizia:
16 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR