--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Istat - Al 1 gennaio 2019 avevano superato il secolo di vita 5 uomini e 51 donne - In leggero calo rispetto al 2018

Anziani, i centenari nella Tuscia scendono a 56

Condividi la notizia:

Centenari nella Tuscia al 1 gennaio 2019

Centenari nella Tuscia al 1 gennaio 2019 – Clicca per ingrandire

Viterbo – (a.c.) – Calano leggermente gli ultracentenari nella Tuscia. Secondo i dati recentemente pubblicati dall’Istat, il 1 gennai0 2019 in provincia risiedevano 56 persone che avevano già superato il traguardo del secolo di vita.

Un numero leggermente inferiore rispetto al 2018 e il più basso dal 2012, quando si toccò la quota di 48. Il record degli ultimi anni rimane quello del 2016, con 81.

Evidentissima la disparità di sesso, con le donne in numero nettamente superiore. Quest’anno erano 51, contro 5 uomini. Soltanto tre i comuni in cui l’unico ultracentenario residente era maschio: Bomarzo, Proceno e Vasanello. Gli altri due, a Marta e Viterbo, condividevano il traguardo con delle donne.

Il momento in cui si è registrato il gender gap più ridotto è stato il 1 gennaio 2012, quando gli uomini erano 8 e le donne 40. Da lì in poi, il divario di genere è sempre stato più ampio.

In totale, al 1 gennaio 2019 gli anziani “a tre cifre” si suddividevano in 28 diversi comuni. A Viterbo erano 10, gli altri 46 suddivisi in 27 centri della provincia. Dopo il capoluogo, le città col maggior numero di centenari erano Ronciglione, Tarquinia e Tuscania, con 4 (tutte donne).

 

 


Condividi la notizia:
12 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR