--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Il movimento politico è stato illustrato dai consiglieri Adriano Palozzi e Pasquale Ciacciarelli, alla presenza dell'ex presidente del consiglio Mario Abbruzzese

“Cambiamo!” si presenta in Regione Lazio

Condividi la notizia:

Galli e Abruzzese

Galli e Abruzzese

La firma di Mario Abbruzzese

La firma di Mario Abbruzzese

Roma – Riceviamo e pubblichiamo – “Cambiamo!” si presenta in Regione Lazio con la conferenza stampa del presidente Giovanni Toti, organizzata dai consiglieri regionali Adriano Palozzi e Pasquale Ciacciarelli, alla presenza dell’ex presidente del consiglio regionale Mario Abbruzzese, che ha aperto l’incontro.

“Siamo all’interno del centrodestra, senza se e senza ma, e siamo alleati con Salvini e Meloni, non abbiamo nulla a che fare con il centrosinistra, che sta deturpando l’immagine politica di questo Paese. Parlando di contenuti è giusto affrontare il tema dei giovani, del lavoro, nostro dovere morale e politico è dare l’opportunità ai ragazzi di rimanere nel nostro territorio. Per questo bisogna stare vicino alle imprese e stimolare la fiducia, perché loro non credono più alle istituzioni. Ringrazio il presidente Toti di essere qui” ha concluso Abbruzzese firmando l’atto costitutivo per la fondazione del movimento politico ‘Cambiano con Toti’, di cui è tra i soci fondatori.

Ferme e decise anche le parole del consigliere Ciacciarelli: “Il buongoverno ligure deve essere esportato anche in Regione Lazio, le persone hanno bisogno di risposte su tantissimi temi: scuola, trasporti, sanità, ambiente. Con Giovanni sono sicuro che faremo molto bene, ed alle prossime elezioni regionali del Lazio riusciremo a mandare a casa la sinistra e restituire finalmente ai cittadini un Governo degno ed attento alle loro esigenze. Questo gruppo, che è fermamente alternativo al centrosinistra, farà una sana e costruttiva opposizione, bloccando tutti quei provvedimenti che vanno contro gli interessi dei cittadini del Lazio, e, laddove ci sarà la possibilità, migliorando quelli proposti in aula”.

L’adesione a “Cambiamo” è stata illustrata da uno dei fondatori, Adriano Palozzi: “Una scelta di cuore e di testa, verso un percorso politico all’avanguardia insieme al presidente Giovanni Toti, che rappresenta rinnovamento, radicamento sui territori e trasparenza. Un percorso al quale ho fortemente creduto, tanto da essere uno dei fondatori del Movimento e dei principali promotori a livello territoriale. Insieme agli amici Pasquale Ciacciarelli, Mario Abbruzzese e a tantissimi amministratori locali, nel Lazio, stiamo costruendo una grande squadra: umile, competente, vicina alle istanze della comunità. In Regione – conclude Palozzi – il nostro scopo fondamentale sarà quello di tutelare i diritti dei cittadini attraverso un’opposizione concreta nei confronti di una amministrazione regionale, quella guidata dal presidente Zingaretti, assolutamente fallimentare su tutti i fronti: dalla sanità al sociale, dallo sviluppo economico alla mobilità”.

Anche la provincia di Viterbo è pronta alla sfida: “Dobbiamo tornare protagonisti e dal consiglio regionale del Lazio è giunto un importante segnale per una politica condivisa – aggiunge Pietro Lazzaroni, responsabile del comitato promotore viterbese, lieto dell’arrivo in conferenza di Gianfranco Galli, storico esponente romano di Forza Italia –: la presenza di Gianfranco è stata molto significativa, una sua eventuale adesione sarebbe un valore aggiunto; nei prossimi giorni, grazie al mio ruolo nel comitato regionale, avrò un confronto personale con lui, per verificare se ci sono le condizioni di un suo ingresso in Cambiamo”.

“Alla politica delle poltrone noi rispondiamo con la politica dei territori, degli amministratori locali, che ogni giorno si rimboccano le maniche e lavorano in mezzo alla gente per risolvere i piccoli grandi problemi delle loro città. In Regione Lazio – conclude il governatore Toti – presentiamo il nuovo gruppo di ‘Cambiamo’ con Adriano Palozzi e Pasquale Ciacciarelli. Come loro tanti altri amministratori sono pronti a sostenere il nostro progetto, perché per cambiare serve l’energia e la competenza di chi è abituato a mantenere le promesse sul proprio territorio. Dalle parole ai fatti, questo è solo l’inizio: ‘cambiamo’ insieme questo Paese”.

Cambiamo! con Toti
Comitato promotore per la provincia di Viterbo


Condividi la notizia:
20 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR