--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Il presidente e imprenditore Silverio Salvi: "Un progetto basato sull’integrazione delle eccellenze produttive, sociali, storiche e culturali"

“Discover Canino” rilancia e punta sul turismo di qualità

Condividi la notizia:

Il presidente Silverio Salvi

Il presidente Silverio Salvi

Canino – Riceviamo e pubblichiamo – “Discover Canino”, l’associazione-rete di imprese protagonista di un progetto che ha coinvolto diverse amministrazioni pubbliche e la maggioranza delle aziende presenti sul territorio, rilancia.

E lo fa puntando sui risultati ottenuti dall’iniziativa per la valorizzazione di un territorio non più solo dal punto di vista economico e produttivo, ma al centro di una nuova forma di turismo di qualità.

L’associazione-rete di impresa, infatti, considera i risultati ottenuti come un trampolino di lancio e non certo un punto di arrivo.

“Il progetto – afferma Silverio Salvi, l’imprenditore presidente dell’associazione ‘Discover Canino’ – è frutto di un partenariato pubblico-privato innescato da un bando della Regione Lazio che finanziava le reti di impresa su strada. Il progetto di Canino, basato sull’integrazione delle eccellenze produttive, sociali, storiche e culturali, ha superato la selezione regionale ed è stato realizzato.

A mo’ di esempio cito la valorizzazione dell’area dell’Arancera, il forte sostegno alla sagra dell’olivo e agli eventi di spettacolo, sociali e culturali dell’estate. Si è aperta una porta importante che vogliamo e dobbiamo ingrandire e approfondire, dando continuità a quanto fatto, facendo leva sull’opportunità di nuovo bandi relativi al partenariato pubblico-privato per lo sviluppo. Nuove aziende locali, oltre le 56 – numero altissimo per Canino – che hanno partecipato a ‘Discover Canino’, hanno chiesto di aderire all’associazione e questo – conclude Salvi – è grande motivo di soddisfazione e il segnale che si è seminato bene”.

Da segnalare che il progetto ha avuto e ha il sostegno convinto del comune, che con il vicesindaco Augusto Onori fin dall’inizio si è impegnato molto perché decollasse e con la dottoressa Anna Maria Conti (ufficio Ragioneria) che ne ha seguito con capacità e passione l’aspetto contabile e finanziario.

Insomma ‘Discover Canino’ non come una rondine che non fa primavera, ma una strada nuova e concreta per il rilancio coordinato dello sviluppo, mettendo a sistema eccellenze in passato troppo spesso poco integrate in un progetto organico. La sfida è lanciata, la prima partita vinta. Ora si lavora alla seconda fase.

Discover Canino


Condividi la notizia:
3 settembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR