--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Lo anticipa l'assessore Contardo - Primo passo per il rilancio dell'impianto abbandonato da decenni

“Ex Terme Inps, in settimana il progetto Federterme”

Condividi la notizia:

Viterbo - Enrico Contardo

Viterbo – Enrico Contardo

Viterbo – (g.f.) – Ex Terme Inps, progetto Federterme pronto. “Arriva in settimana – anticipa l’assessore al Termalismo Enrico Maria Contardo – lo verificheremo e quindi passerà in consiglio comunale”.

Servirà a rilanciare, dopo decenni d’abbandono, la struttura termale. Base su cui predisporre una procedura e invitare privati interessati a investire. Potrebbe non essere l’unica.

“Nel 2015 – ricorda Contardo – un gruppo imprenditoriale aveva presentato una idea progettuale. Va capito se intendono riproporla o meno. In quel caso, sempre il consiglio comunale dovrà valutare liberamente entrambe le iniziative”.

Si avvia a soluzione intanto, seppure con tempi non proprio da guinness dei primati, la vicenda legata al pozzo San Valentino.

Dopo la rottura, l’afflusso d’acqua termale al Bullicame si è drasticamente ridotta, se non del tutto. La soluzione passa per l’apertura di un altro pozzo, il Sant’Albino.

“In settimana si costituirà la commissione – precisa Contardo – per vagliare le offerte arrivate.

Non appena chiuse le procedure i privati potranno passare alla chiusura del San Valentino e a quel punto valuteremo il ritorno dell’acqua al Bullicame e avremo una prospettiva diversa del sito”.


Condividi la notizia:
9 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR