--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Si aggiudica con il lavoro intitolato “In viaggio con il folletto regolino” il primo premio nella categoria fumetto e il primo premio regionale assoluto

L’istituto Da Vinci di Acquapendente vince il premio “SonoSTATOio”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Mario Caprasecca ritira il premio “SonoSTATOio” per l'istituto Da Vinci di Acquapendente

Mario Caprasecca ritira il premio “SonoSTATOio” per l’istituto Da Vinci di Acquapendente

Mario Caprasecca ritira il premio “SonoSTATOio” per l'istituto Da Vinci di Acquapendente

Mario Caprasecca ritira il premio “SonoSTATOio” per l’istituto Da Vinci di Acquapendente

Roma – Riceviamo e pubblichiamo – Nella mattinata di venerdì 27 settembre, all’auditorium di via Rieti a Roma, si è tenuta la premiazione del concorso organizzato dalla Fit Cisl Nazionale in memoria del compianto segretario generale nazionale Nico Piras, intitolata “SonoSTATOio”.

La campagna era rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado e la tematica era la sensibilizzazione dei ragazzi contro il vandalismo e il danneggiamento dei mezzi pubblici e a favore di una riscoperta del senso civico, del pagamento del titolo di viaggio e del rispetto dell’autista dei mezzi.

Con estrema soddisfazione di tutti, due classi della scuola primaria dell’Istituto Omnicomprensivo “Leonardi da Vinci” di Acquapendente coordinato dalla dirigente scolastica Luciana Billi, la 3a e 3b (anno scolastico 2018/2019) guidate dalla professoressa Gabriella Brenci, hanno vinto con il loro lavoro intitolato “In viaggio con il folletto regolino” il primo premio nella categoria fumetto e il primo premio regionale assoluto, aggiudicandosi un buono libri del valore di 500 euro e una mountain bike.

In rappresentanza delle due classi, ha ritirato il premio il bambino Mario Caprasecca.

Grande l’emozione di tutti i presenti nel ricordo del caro Nico, ed enorme la soddisfazione dell’insegnante e dei genitori dei ragazzi che sono risultati vincitori, ma anche di tutti gli altri che hanno partecipato al concorso e hanno vinto in quanto a fantasia, creatività e dimostrazione di rispetto e sensibilità per la cosa pubblica.

Alla premiazione erano presenti, oltre al bambino, i suoi genitori e l’insegnante, anche il segretario generale nazionale della Fit Salvatore Pellecchia, il segretario generale regionale della Fit del Lazio Marino Masucci, il segretario regionale della Fit del Lazio Roberto Ricci e la segretaria della Ust Cisl di Viterbo Elisa Durantini.

Luigi Canepina
Segretario Fit Cisl Presidio di Viterbo 

Elisa Durantini
Segretaria Ust Cisl di Viterbo


Condividi la notizia:
30 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR