- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Stupro al pub di CasaPound, fuori dal carcere Licci e Chiricozzi

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Riccardo Licci e Francesco Chiricozzi [3]

Riccardo Licci e Francesco Chiricozzi

Viterbo – (sil.co) – Stupro al pub di Casapound, fuori dal carcere Riccardo Licci e Francesco Chiricozzi.

Ai due ventenni sono stati concessi gli arresti domiciliari col braccialetto elettronico dopo quattro mesi e mezzo di reclusione a Mammagialla.

L’alleggerimento della misura di custodia cautelare è giunto dopo la chiusura delle indagini da parte della procura, che ha chiesto per i due giovani il giudizio immediato.

Il gip Rita Cialoni, che aveva disposto il carcere lo scorso 29 aprile su richiesta del pm Michele Adragna, ha concesso i domiciliari su richiesta dei difensori Marco Valerio Mazzatosta, Giovanni Labate e Domenico Gorziglia.

Licci e Chiricozzi devono rispondere di stupro di gruppo e lesioni aggravate ai danni di una 36enne viterbese, vittima di una brutale violenza sessuale filmata coi telefonini, lo scorso 11 aprile all’Old Manners Tavern di piazza Sallupara. La donna è assistita dall’avvocato Franco Taurchini.


Presunzione di innocenza
Per indagato si intende semplicemente una persona nei confronti della quale vengono svolte indagini preliminari in un procedimento penale.

Nel sistema penale italiano vige la presunzione di innocenza fino al terzo grado di giudizio. Presunzione di innocenza che si basa sull’articolo 27 della costituzione italiana secondo il quale una persona “non è considerata colpevole sino alla condanna definitiva”.
 


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [4]
  • [1]
  • [2]