--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

San Cipriano d'Aversa - Un 48enne voleva colpire la persona che lo avrebbe screditato - A essere ferito però un altro uomo intervenuto per fare da paciere

Offeso su whatsapp per le sue doti di calciatore, va in campo e spara

Condividi la notizia:

Carabinieri

Carabinieri

San Cipriano d’Aversa – Offeso su whatsapp per le sue doti di calciatore, va in campo e spara.

Sarebbe stato offeso per le sue di calciatore in un gruppo su whatsapp e avrebbe deciso di vendicarsi. E’ accaduto a San Cipriano d’Aversa, in provincia di Caserta. 

Dopo la presunta offesa alle sue doti di calciatore, ricevuta in un gruppo su whatsapp, un 48enne avrebbe impugnato una pistola e si sarebbe recato al campo di calcetto dove stava giocando colui che lo avrebbe screditato.

Una volta giunto sul posto, il 48enne avrebbe tentato di vendicarsi sparando all’uomo, ma non avrebbe ferito il “vero bersaglio” e avrebbe colpito un’altra persona intervenuta a far da paciere.

L’aggressore è stato fermato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casal di Principe per tentato omicidio. Nelle prossime ore il gip del tribunale di Napoli Nord deciderà se confermare o meno il fermo. Da quanto si apprende, l’uomo avrebbe dei precedenti.

La vittima, intervenuta per fare da paciere, è un 40enne e sarebbe stato colpito all’addome. Al momento il ferito è ricoverato in prognosi riservata alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno.

 


Condividi la notizia:
12 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR