--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Napoli - Gli utenti rischiano multe da 2.500 a 25mila euro - Riuscivano a guardare i programmi delle principali pay tv con abbonamento low cost

Operazione contro la pirateria, sequestrata la piattaforma Xtream codes

Condividi la notizia:

Guardia di finanza

Guardia di finanza

Napoli – Operazione contro la pirateria, sequestrata la piattaforma Xtream codes.

Operazione contro la pirateria. La guardia di finanza ha sequestrato la piattaforma abusiva Xtream codes e gli utenti rischiano multe da 2.500 a 25mila euro. L’operazione rientra nell’ambito dell’inchiesta della procura di Napoli sulla pirateria televisiva. 

Al momento dello “spegnimento” si contavano 700mila utenti collegati, e un potenziale di 5 milioni di utenti totali.

Gli utenti con un abbonamento da 12 euro al mese riuscivano a guardare i programmi trasmessi dalla principali pay tv e dalla piattaforme a pagamento. Praticamente circa 5 milioni di italiani accedevano a dei contenuti televisivi in cambio di un abbonamento low cost. 

L’indagine, svolta in collaborazione con Eurojust, è a carico di 25 soggetti, tra cui due greci, ideatori della piattaforma. Base dell’organizzazione in Italia sarebbe Napoli, con collegamenti in 9 città italiane.

L’operazione è stata condotta da oltre 100 i militari della guardia di finanza, le indagini riguarderebbero 5 paesi.

 


Condividi la notizia:
18 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR