--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Le trattative estive, l'addio di Vandeputte, il boom di Tounkara, il caso Atanasov-Pacilli, la vittoria di Bari e una comunicazione eccellente: l'intervista al presidente della Viterbese Marco Romano che annuncia importanti novità

“Ottimo mercato ma non ci fermiamo, ci sono gli svincolati e poi a gennaio…”

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Il presidente Marco Romano

Sport – Calcio – Viterbese – Il presidente Marco Romano

Sport - Calcio - Viterbese - Il presidente Marco Romano

Sport – Calcio – Viterbese – Il presidente Romano allo stadio

Sport - Calcio - Viterbese - Il presidente Romano e il sindaco Arena

Sport – Calcio – Viterbese – Il presidente Romano e il sindaco Arena

Sport - Calcio - Viterbese - Tounkara e il presidente Romano

Sport – Calcio – Viterbese – Il presidente Romano e Tounkara

Sport - Calcio - Viterbese - Il presidente Romano e il direttore generale Foresti

Sport – Calcio – Viterbese – Il presidente Romano e il direttore generale Foresti

Viterbo – La festività di Santa Rosa per Viterbo è come un capodanno anticipato.

Durante il trasporto della Macchina la città si ferma, per un evento che nell’immaginario comune delinea la fine dell’estate e l’inizio di tutti gli impegni classicamente rimandati a dopo il 3 settembre.

Anche la Viterbese ieri è rimasta a riposo: gli allenamenti del martedì sono stati anticipati a lunedì per lasciare liberi i calciatori e lo staff durante una giornata che per il capoluogo è tra le più importanti dell’anno. E per molti anche la più importante in assoluto.

Marco Romano è alla guida del club dal 18 luglio ma essendo originario di Cassino aveva già avuto modo di presenziare alla serata del trasporto. Un’occasione che ha voluto ripetere ieri sera, per la prima volta da numero uno della Viterbese.

Presidente, sembra passata una vita ma in realtà è alla guida del club da 49 giorni. Un primo bilancio?
“Molto positivo. Abbiamo fatto tanto, iniziando a strutturare la società e ottenendo buoni risultati sul campo. C’è inoltre un ottimo rapporto con i tifosi, le istituzioni e la città”.

E’ soddisfatto di questa prima sessione di calciomercato?
“Si. Sono arrivati in tanti, tutti calciatori di ottime prospettive. Purtroppo volevamo trattenere Jari Vandeputte ma non ci siamo riusciti. E’ un peccato, l’unico cruccio che mi è rimasto. Ho provato tutti modi a farlo restare, gli ho anche proposto un contratto biennale ma se ne voleva andare”.

Tra gennaio e luglio investirete su un eventuale sostituto?
“Il mercato si muove in continuazione e stiamo guardando anche agli svincolati. Domani (oggi, ndr) arriverà in prova un ragazzo a centrocampo. Per quanto riguarda il belga sarà molto difficile trovare un sostituto ma le alternative tattiche in rosa ci sono. Sempre a centrocampo abbiamo preso Emmanuel Besea che non è affatto male”.

Atanasov e Pacilli alla fine sono rimasti. Avete chiarito la loro situazione dopo la richiesta di cessione?
“Si, il problema è rientrato. Speriamo che ci garantiscano presenze e soprattutto che Mario Pacilli stia bene e riesca a dare il suo contributo. Il giocatore ha enormi qualità e ci potrà dare una grossa mano”.

Il botto in entrata è stato sicuramente Tounkara. Due partite di campionato e tre gol.
“L’ho voluto a tutti i costi. E’ un calciatore di un’altra categoria e secondo me puo dare ancora di più perché sta entrando in forma adesso. Ci darà belle soddisfazioni così come tutta la squadra. Non ci dimentichiamo la vittoria di Bari arrivata solo domenica: a Milano, durante il calciomercato, ci hanno fatto molti complimenti. Le altre squadre iniziano a conoscerci e rispettarci”.

Proprio a Milano era presente Zavaglia. Vi ha dato una mano anche sul mercato?
“Franco Zavaglia si occupa del settore giovanile ma in alcune occasioni ci accompagna negli impegni legati alla prima squadra. Ha tantissima esperienza e i suoi consigli sono molto utili”.

Dopo la splendida vittoria di Bari Lopez ha predicato calma. L’obiettivo primario rimane la salvezza?
“Godiamoci la stagione passo passo, senza creare allarmi o false illusioni. A Milano, ad esempio, ho incontrato Stirpe per il contratto di Emmanuel Besea: abbiamo già programmato che a gennaio, se la squadra andrà bene, arriveranno altri calciatori dal Frosinone per migliorarci ancora. Andiamo avanti con entusiasmo e tutti uniti”.

Anche con l’allenatore c’è un buonissimo rapporto.
“A Bari ci ha regalato un bel pomeriggio che ho vissuto in prima persona. E’ stata una partita dove non abbiamo sofferto particolarmente, anche se la forza dell’avversario imponeva attenzione. E’ stato un match quasi da serie B e siamo stati all’altezza della situazione. Lopez sta facendo un ottimo lavoro”.

Il campo del Pilastro non è ancora pronto ma lo sarà a breve. Dove si allenerà la squadra nelle prossime settimane?
“Se ne sta occupando Diego Foresti. Stiamo cercando una soluzione tampone fuori Viterbo in attesa del campo di allenamento. Per noi il sintetico sarà un passo importante: la squadra potrà allenarsi nella sua città senza più problemi di spostamento”. 

Palermo tarda a rientrare. La sua situazione?
“Il recupero dall’infortunio ha avuto qualche problema. Oggi (ieri, ndr) ci incontreremo con il calciatore per fare punto. Simone Palermo ci serve ed è necessario che stia al meglio”.

Un’eccellenza di questa nuova gestione è la comunicazione.
“La comunicazione è fondamentale. Ho una società che fa comunicazione e alla Viterbese stiamo migliorando tantissimo. Faccio i miei complimenti a Cristiano Politini e ai ragazzi dello staff: grazie a loro il numero di utenti è già aumentato. Adesso lavoreremo sullo stadio con l’installazione dei led a tutto campo. Li stiamo acquistando e anche questa miglioria fa parte del progetto a medio e lungo termine della Viterbese”.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
terza giornata
domenica 8 settembre

Avellino – Teramo (sabato)
Cavese – Vibonese
Monopoli – Catanzaro
Potenza – Catania
Reggina – Bisceglie
Rende – Ternana
Rieti – Bari
S. Leonzio – Paganese
V. Francavilla – Casertana
Viterbese – Picerno


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Catania62200844
Viterbese62200523
Ternana62200413
Reggina42110624
Picerno42110321
Bisceglie42110211
Catanzaro42110321
Paganese32101321
Casertana32101211
Potenza32101110
Bari32101330
Monopoli3210112-1
Avellino3210146-2
V. Francavilla1201123-1
Cavese1201126-4
Teramo0100112-1
Vibonese0200202-2
S. Leonzio0100102-2
Rende0200203-3
Rieti0200225-3

Serie C – girone C
i marcatori della Viterbese

3 gol: Mamadou Tounkara
1 gol: Stefano Antezza, Daniel Bezziccheri


Condividi la notizia:
4 settembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR