--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Polstrada - Da un'indagine partita tra Tarquinia e Monterosi si è arrivati al sequestro al porto di Civitavecchia di una Volkswagen Polo e una Fiat 500 rubate

Smascherato giro di auto riciclate all’estero

Condividi la notizia:

Polizia stradale

Polizia stradale

Viterbo – Smascherato giro di auto riciclate all’estero.

Gli uomini della polizia di stato della Stradale e dei distaccamenti di Monterosi e Tarquinia, coordinati da personale specializzato della squadra di polizia giudiziaria sezionale, nelle giornate del 10, 11 e 12 settembre scorsi hanno posto in essere l’operazione “Jpo Fincar2”: si è trattato di un’attività congiunta di polizia in ambito europeo contro il traffico illecito dei veicoli.

Le pattuglie hanno effettuato una serie di controlli a tappeto su un rilevante numero di veicoli nella zona portuale di Civitavecchia, poi hanno verificato tra Monterosi e Tarquinia le attività di tre concessionarie di auto, tre officine e un centro revisioni.

I controlli mirati, effettuati da personale specializzato appartenente alla squadra di polizia giudiziaria presso il porto di Civitavecchia delle navi-cargo provenienti e in partenza per la Spagna e la Tunisia, hanno rintracciato due macchine rubate oggetto di attività internazionale di riciclaggio (una Volkswagen Polo e una Fiat 500, del valore commerciale di oltre 60mila euro).

Solo un’approfondita verifica tecnica, che ha riguardato i numeri di telaio e di altre parti meccaniche, ha consentito di scoprire il traffico.

230 sono state le macchine controllate e 253 le persone nei confronti delle quali si è proceduto alle opportune verifiche tramite la banca dati delle forze di polizia. Diversi accertamenti sono risultati positivi e hanno rivelato alcuni precedenti specifici in materia di circolazione che hanno comportato l’irrogazione di sanzioni amministrative al codice della strada.


Condividi la notizia:
17 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR